Formula 1: Hamilton in pole a Monza braccato dalle rosse

Le Ferrari di Raikkonen e Vettel conquistano la seconda e la terza posizione in griglia

 

Si scrive Mercedes ma si legge Ferrari, già perché nel sabato che ha consacrato Hamilton a cannibale delle pole position, in seguito all'ennesimo primo posto in griglia conquistato a Monza, le Ferrari sono state protagoniste con Vettel, ma soprattutto con un ritrovato Raikkonen.

Spieghiamoci meglio: la leadership di Hamilton non è stata messa in discussione dalle rosse, che però hanno recuperato quasi 5 dei 7 decimi di distacco maturati ieri ed alla fine delle qualifiche hanno conquistato la seconda e la terza posizione in griglia, rispettivamente, con Iceman e Vettel.

La notizia è appunto il distacco ridotto ad appena 234 millesimi di secondo per Raikkonen ed a 288 millesimi per Seb, complice anche la power unit di Rosberg che ha avuto dei problemi costringendo il tedesco a partire con il motore di Spa, più affidabile ma meno performante.

Quindi Rosberg ha dovuto accontentarsi della quarta piazza, precedendo i due alfieri della Williams, Massa e Bottas. Buona prestazione per Perez che agguanta la settima posizione davanti a Grosjean e ad Hulkenberg. Chiude la top ten Ericsson, che ha regalato alla Sauber un'ottima decima posizione.

Occhi aperti per la gara di domani dunque, perché la Ferrari è affamata ed ha quasi raggiunto la Mercedes.

 

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 05 settembre 2015

Altro su Mercedes-Benz

Mercedes AMG GT-C Coupé al Salone di Detroit
Anteprime

Mercedes AMG GT-C Coupé al Salone di Detroit

Anteprima al Salone di Detroit 2017 per la sportiva di Casa Mercedes.

Mercedes GLA e GLA 45 AMG 2017: il debutto a Detroit
Anteprime

Mercedes GLA e GLA 45 AMG 2017: il debutto a Detroit

Il crossover compatto GLA si aggiorna con il restyling 2017 e porta al debutto la serie speciale GLA 45 AMG Yellow Night Edition.

Mercedes Amg GT by G-Power: coupé da 610 CV
Tuning

Mercedes Amg GT by G-Power: coupé da 610 CV

La proposta G-Power per Mercedes Amg GT bada al sodo: è sufficiente un mirato intervento meccatronico per guadagnare quasi 150 CV.