Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione: consegnati 23 esemplari

E’ l’Abarth da pista tecnologicamente più avanzata e correrà il 19 e 20 aprile a Le Castellet.

Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione: consegnati 23 esemplari

di Valerio Verdone

09 aprile 2014

E’ l’Abarth da pista tecnologicamente più avanzata e correrà il 19 e 20 aprile a Le Castellet.

Le vetture da corsa Abarth si sono evolute per essere sempre più performanti ed offrire ai piloti un’esperienza di guida sempre più professionale. Così, dopo la 500 Abarth Assetto Corse, la 695 Abarth Assetto Corse, adesso arriva la 695 Abarth Assetto Corse Evoluzione.

Proprio quest’ultima è stata consegnata a Torino in 23 esemplari per prendere parte ai Trofei Abarth 2014. Ovviamente, per i team già in possesso di una 695 Abarth Assetto Corse, è disponibile il kit Evoluzione, ed infatti, 13 vetture sono delle auto aggiornate per avere le stesse prestazioni dell’ultima nata.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono stati gli interventi dello Scorpione su questa piccola da guidare con tuta, casco, e guanti: il peso è sceso a 920 kg (20 kg in meno), sono stati montati bracci delle sospensioni anteriori scomponibili in acciaio, mentre il motore 1.4 t-Jet presenta una differente configurazione (fasatura e software gestione specifici), ed un diverso layout per quanto riguarda il raffreddamento motore e l’impianto intercooler, inoltre la nuova architettura elettrica presenta il riposizionamento delle centraline all’interno dell’abitacolo e il parabrezza con sbrinatore termico.

Ma non è tutto, il motore 1.4 T-Jet passa da 200 a 215 CV erogati a 5250 giri al minuto e presenta una diversa curva della potenza disponibile, cambiata per sfruttare al meglio la vettura tra i cordoli. “L’Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione – ha detto Marco Magnanini, Head of EMEA Abarth, durante la consegna ai team – è, ad oggi, la vettura tecnicamente più avanzata e prestazionale tra quelle da pista di Abarth”.

Per vederla in azione basterà attendere il week-end del 19 e 20 aprile quando la nuova nata nel segno dello Scorpione tornerà a pungere sul circuito di Le Castellet.