Beffate le Maserati nella 24 Ore di Spa: vince la Corvette

La sfortuna colpisce le favorite Maserati MC12. La vittoria alla 24 Ore di Spa 2009 va alla Corvette di Kumpen-Hezemans-Menten-Mollekens

"Midnight disaster" hanno titolato in Belgio commentando la 24 Ore di Spa, assegnata alla fine alle più robuste Corvette. Il mezzo-disastro di mezzanotte sottolinea la sfortunata prestazione delle Maserati, grandi favorite e sempre nelle posizioni di testa. Fino alla mezzanotte, quando Bertolini, scivolato su una macchia d'olio a Fagnes è finito duramente contro le barriere, costringendo i meccanici a due ore di lavoro.

E tre quarti d'ora dopo è stata la volta della seconda MC12, quella affidata a Pier Guidi, che è entrato in contatto con una Porsche ritardataria. Con due auto su tre fuori corsa la Maserati continuava a inseguire il sogno del poker con Alex Muller, ancora al comando della gara. Fino a mattina inoltrata, quando per il cedimento del cerchione posteriore destro è finito a sua volta duramente contro le protezioni a Pohuon. 

La gara è rimasta nelle mani della Corvette olandese di Hezemans, già vincitore nel 2007 che è riuscito in questa doppietta, e a quella francese di Gavin che sembrava si potessero giocare in volata il successo, fino a quando una grossa perdita d'olio ha fermato la Corvette francese. E' così rimasta la soddisfazione, per la terza  Maserati di Pier Guidi in grande rimonta, del secondo posto assoluto.

Da sottolineare la superba prestazione della debuttante Audi R8 di Fassler, iscritta nella classe G2 che è salita sul podio e ha preceduto i dominatori  della GT2, l'equipaggio Bruni-Vilander-Melo-Companc che a loro volta hanno preceduto di qualche giro la prima Porsche, quella iscritta dalla Scuderia Italia BMS del giovane Luigi Lucchini.

Se vuoi aggiornamenti su BEFFATE LE MASERATI NELLA 24 ORE DI SPA: VINCE LA CORVETTE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Leopoldo Canetoli | 27 luglio 2009

Vedi anche

F1 2017: parte un mondiale tutto nuovo

F1 2017: parte un mondiale tutto nuovo

Domenica a Melbourne si inizia a fare sul serio con la prima gara del 2017

Rally: in Messico vince la Citroen

Rally: in Messico vince la Citroen

Kris Meeke è il re del Sud America ma Ogier diventa leader del mondiale con il secondo posto

F1, test a Barcellona: Raikkonen e Ferrari davanti alla Mercedes di Hamilton

F1, test a Barcellona: Raikkonen e Ferrari davanti alla Mercedes di Hamilton

Avvincente testa a testa Ferrari – Mercedes: dopo la leadership mattutina di Hamilton, è Raikkonen il più veloce nella seconda giornata di prove.