Formula 1: in Ungheria trionfa Vettel

Seconda vittoria per la Ferrari nel mondiale 2015 ad opera del tedesco

Formula 1: in Ungheria trionfa Vettel

Tutto su: Ferrari

di Valerio Verdone

26 luglio 2015

Seconda vittoria per la Ferrari nel mondiale 2015 ad opera del tedesco

 

E sono due, parliamo del numero di vittorie della Ferrari nel 2015, per merito di Sebastian Vettel, un campione che ha avuto il sangue freddo per rimanere concentrato fino all’ultima curva e per portarsi a casa per la prima volta in carriera il gran premio d’Ungheria.

E dire che anche Raikkonen avrebbe meritato di salire sul podio, perché dopo la partenza, che ha visto entrambe le Ferrari nelle prime due posizioni, il finlandese è stato impeccabile: ha protetto le spalle a Seb e si è involato verso un secondo posto sicuro.

Peccato che verso il finale della gara la sua SF15-T lo abbia abbandonato, perché sarebbe stato molto utile al pilota tedesco, dopo l’ingresso della safety car, sempre sul finale della competizione, quando sono risaliti in maniera prepotente dietro di lui sia Rosberg che Ricciardo. Alla fine però, i due piloti si sono toccati, con la conseguente foratura per Rosberg e la rottura dell’ala anteriore per Ricciardo, e così Vettel ha conquistato una meritata vittoria per la gioia di tutti i tifosi Ferrari.

Sorprendente il secondo posto di Kvyat, che ha tagliato il traguardo davanti a Ricciardo, così come il quarto di Verstappen ed il quinto di Alonso. Merito dei tanti errori di Hamilton, giunto sesto davanti a Grosjean, e della sfortuna di Rosberg, che si ritrova ottavo, quando poteva tranquillamente arrivare a podio. Chiudono le prime 10 posizioni Button ed Ericsson.