Williams FW36: presentata la nuova monoposto

La nuova monoposto di Grove, denominata FW36, si mostra in pista a Jerez.

Williams FW36

Altre foto »

La Williams muove i primi passi a Jerez, sgranchisce le gomme e si prepara a mettere a punto i complessi sistemi che l'equipaggiano. Si presenta così, la nuova arma di Grove, denominata FW36 e chiamata a riscattare l'opaca stagione appena trascorsa.

Pochi sponsor e una livrea blu molto seriosa, per il resto una vettura nuova che sposa le ultime tendenze stilistiche dettate dal regolamento 2014. Quindi un muso ristretto nella parte inferiore, ma nessuno scalino, nessuna forma audace, un disegno pulito improntato alla semplicità.

Come ormai è prassi, le fiancate sono ampie, visto che anche il motore Mercedes, come quello Renault, almeno per l'inizio del campionato  sembra aver bisogno di molta aria. Qualche appendice Aerodinamica per convogliare i flussi all'inizio delle pance laterali ma niente di rivoluzionario.

L'air box presenta un accenno di pinna, mentre la parte posteriore contiene lo scarico unico centrale dal quale fuoriescono note più cupe rispetto al passato. Come sempre la pista ci dirà il livello di competitività della monoposto inglese, che quest'anno ha un nuovo pilota al volante, quel Felipe Massa che porta con se un grande bagaglio d'esperienza.

Basterà un ambiente meno carico di pressioni rispetto a quello del Cavallino Rampante per far ritrovare al pilota Brasiliano la verve di un tempo? E' ancora presto per dirlo, ma è chiaro che un cambiamento, ad un certo punto della carriera, crea nuovi stimoli e favorisce quella voglia di rimettersi in gioco che in F1 è fondamentale.

Intanto è Bottas che ha compiuto i primi passi al volante della FW36, km utili a fare conoscenza con la vettura, ma soprattutto a verificare che tutto funzioni per il meglio.

Se vuoi aggiornamenti su WILLIAMS FW36: PRESENTATA LA NUOVA MONOPOSTO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 30 gennaio 2014

Vedi anche

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

Un ritiro che di fatto... non c'è mai stato: per sostituire Bottas approdato in Mercedes, la Williams sigla un contratto con il driver paulista.

Dakar 2017, si conclude con il trionfo Peugeot

Dakar 2017, si conclude con il trionfo Peugeot

Storica tripletta per la 3008DKR nella difficile maratona motoristica

Dakar 2017: annullata la nona tappa

Dakar 2017: annullata la nona tappa

La decisione è stata presa per colpa del brutto tempo