Formula 1: meno sessioni di test nel 2016

Saranno solamente 2 e si svolgeranno esclusivamente prima del campionato

La Formula 1 è sempre più difficile per i team, in quanto fornisce minori margini d'errore ad ogni stagione che passa. Ne sanno qualcosa squadre come la McLaren, alle prese con una rincorsa forsennata per trovare un minimo di competitività.

Adesso, in base a dei rumors diffusi in rete, saranno solo due le sessioni di test disponibili nel 2016, entrambe in finestre temporali che precedono l'avvio del campionato. Una situazione che renderebbe le operazioni difficili per le squadre, in quanto non potrebbero operare dei correttivi nel corso della stagione.

Una situazione che ridurrebbe anche la possibilità di vedere al volante della Formula 1 i giovani piloti emergenti, come è accaduto durante le ultime sessioni di test. Insomma, l'ennesimo cambiamento discutibile, teso ad avere un calendario con 21 appuntamenti.

Ovviamente, questa decisione, se confermata, andrebbe a rendere la vita dei team ancora più complicata in vista del 2017, quando entrerà in vigore un nuvo regolamento che presuppone auto molto più potenti e performanti, e quindi molto più delicate e difficili da gestire. 

Se vuoi aggiornamenti su FORMULA 1: MENO SESSIONI DI TEST NEL 2016 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 22 luglio 2015

Vedi anche

Formula 1 2017: svelata la nuova Williams FW40

Formula 1 2017: svelata la nuova Williams FW40

In vista dell'inizio della stagione di Formula 1, la Williams ha diffuso alcune foto della nuova monoposto 2017.

110 anni di Motorsport: i festeggiamenti di Pirelli

110 anni di Motorsport: i festeggiamenti di Pirelli

Dalla Pechino-Parigi del 1907 al campionato di Formula1 2017 Pirelli è sempre stata presente nel mondo delle competizioni

Formula E: DS Virgin Racing si prepara al weekend di Buenos Aires

Formula E: DS Virgin Racing si prepara al weekend di Buenos Aires

Il tre volte campione WTCC José Marìa Lòpez pronto a scendere in pista davanti ai propri tifosi; Sam Bird vuole fare il bis dopo la vittoria 2016.