GP Brasile 2013: Vettel vince la sua 13° gara

Il campione del mondo vince la sua tredicesima gara in questo campionato, eguagliando il record di Schumacher.

Mancava solo lui, il vero grande artefice di questa Red Bull che da quattro anni domina la scena dei Gran Premi. Adrian Newey, il "genio" della attuale F.1, il progettista che tutti vorrebbero, se ne è rimasto in Inghilterra, nella sua villa, circondato dall'affetto della moglie e dei suoi cani. E si è perso così questo storico epilogo del Mondiale 2013, l'ennesima vittoria, anzi doppietta,delle sue monoposto, la consacrazione a campione del mondo del 26enne Sebastian Vettel per il quale non ci sono più aggettivi sufficienti per sottolinearne le capacità.

Vettel ha vinto quest'anno per nove volte consecutive, ha ottenuto in tutto 13 vittorie eguagliando il record del connazionale Schumacher. La Red Bull ha ottenuto la 13° doppietta, la quarta della stagione. Risultati che la dicono lunga sulle prestazioni del team austriaco, e dei due piloti, Vettel e Webber, che lascia con questo secondo posto le competizioni di F.1.

La Ferrari, con Alonso secondo nel mondiale piloti, ha però perso l'importante seconda posizione nel Mondiale Costruttori lasciando alla Mercedes dieci punti di vantaggio. In realtà le rosse di Maranello si sono comportate degnamente a S. Paolo, ma un increscioso drive through inflitto a Massa per aver oltrepassato una linea bianca ha limitato la raccolta dei punti necessari.

Al via i due piloti che occupavano la parte sinistra dello schieramento sono stati beffati. Vettel è stato sorpreso da Rosberg, che si è portato al comando, Alonso da Hamilton. Ma tutto questo è durato meno di un giro, perché Vettel con un grande sorpasso all'esterno, alla staccata alla fine del rettilineo, si è ripreso la prima posizione mentre Alonso forzava a sua volta acchiappando la terza piazza. E alle loro spalle si accendeva la lotta tra Webber e Hamilton.

Il primo a ritirarsi è stati Grosjean in una nuvola di fumo del suo motore Renault dopo soli tre giri, mentre Alonso passava anche Rosberg portandosi in seconda posizione. Ma dopo meno di dieci giri sopraggiungeva imperioso Webber che passava il ferrarista ponendosi alle spalle del compagno di squadra.

Poi, sulla metà della gara, cominciavano i cambi gomme, con l'occhio sempre attento alle condizioni atmosferiche, alla pioggia che minacciava il suo arrivo, condizionando così la scelta strategica dei pneumatici. In una occasione del genere, con pioggia sopravvenente, veniva meno l'obbligo di montare anche le gomme dure. E così in molti hanno preferito rischiare montando un secondo treno di morbide.

Dopo 27 giri Massa riceveva l'ordine di un drive through per aver oltrepassato la linea bianca dell'inizio schieramento. Proteste del brasiliano, ma la sua quarta posizione ottenuta con grande fatica si trasformava in un ottavo posto.

Venti giri dopo contatto tra Hamilton e Bottas, col primo che dechappava il Pneumatico posteriore destro (e veniva punito con un drive through), mentre il secondo rimaneva in pista con la ruota posteriore sinistra fuori uso. Nello stesso giro panico al box Red Bull dove Vettel perdeva 13" nel cambio gomme pur mantenendo la posizione di leader.

Le posizioni comunque non sarebbero cambiate sino alla fine, con le due Red Bull di Vettel e Webber ai primi due posti e Alonso che risaliva sul podio. Così, con il diesse Horner a ricevere il trofeo e il bagno di champagne si concludeva questo Mondiale, stradominato da un Vettel implacabile al volante di una Red Bull che ha viaggiato come un orologio su tutte le piste del campionato di F.1.

Se vuoi aggiornamenti su GP BRASILE 2013: VETTEL VINCE LA SUA 13° GARA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Leopoldo Canetoli | 25 novembre 2013

Vedi anche

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

Grande battaglia ad Abu Dhabi, ognuno gioca le sue carte, ma Rosberg si aggiudica il Campionato. Strepitoso Vettel!

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

Altra pole di Hamilton, ma Nico continua ad amministrare. Giro capolavoro di Ricciardo, Kimi ancora meglio di Vettel.

Peugeot 3008 DKR: svelata la livrea per la Dakar 2017

Peugeot 3008 DKR: svelata la livrea per la Dakar 2017

La versione da gara del SUV del Leone indossa i colori ufficiali