GP Canada: Vettel domina la gara, Alonso secondo

Sebastian Vettel si aggiudica per la prima volta il Gran Premio del Canada. Gara funestata dalla morte di un commissario di pista.

Con i se e con i ma, a fine gara, non si riuscirà mai a dimostrare nulla... Se Alonso fosse riuscito a partire in prima fila, e non sesto, allora Vettel... Certo, sarebbe stata un'altra storia. Il fatto è che in sette gare per ben sei volte il pilota della Ferrari è stato, in qualifica, alle spalle del campione del mondo della Red Bull. E questo spiega tante cose.

Gran Premio del Canada. Vettel e la Red Bull qui non avevano mai vinto. Solo due anni fa Vettel era arrivato a una spanna dal successo ma niente da fare. Quest'anno ha posto rimedio (ormai ha vinto su tutti i circuiti, tranne che sul tracciato di Austin) con una gara indiavolata dall'inizio alla fine, imponendo un ritmo che nessuno è stato in grado di reggere. Esagerando anche come qualche volta fa. Come al sesto giro quando è andato a "baciare" il muretto, per fortuna senza conseguenze, o come quando al 49° giro, subito dopo aver sostituito i pneumatici (forse a gomme fredde....) è andato diritto alla prima curva anche qui recuperando senza danni. E stava andando a prendersi il record sul giro all'ultimo passaggio, per togliere anche questa soddisfazione al suo compagno Webber...

Fernando Alonso è stato grande ancora una volta. "Ha corso tutta una gara come fosse in qualifica"  ha ammesso il suo ingegnere Stella. Ma partendo dalla sesta posizione non poteva fare di più. Ha superato subito Bottas, al primo giro, poi Rosberg, poi Webber e infine Hamilton. Tutti sorpassi millimetrici, tutti ottenuti al primo tentativo tranne l'ultimo, che è stato il più difficile. Ed è stato anche fortunato che nella "toccatina" con Hamilton al tornante non abbia forato la gomma posteriore destra, mentre alla Mercedes volava via parte dell'alettone anteriore.

Sì, Hamilton non ci stava proprio a lasciare quella posizione. Anche lui ha lottato duramente, tanto da rispondere, via radio, al suo box che lo interpellava assiduamente " ora lasciatemi guidare..." quando stava realizzando che Alonso gli stava guadagnando metro su metro.

Finalmente il sole a Montreal, dopo il bagnato delle prove, e finalmente gara senza incidenti o safety car. Ma in tutte queste situazioni, bagnato o asciutto, Vettel e la Red Bull hanno ancora una volta dominato, consentendo ora una classifica che vede il tedesco al comando con 132 punti davanti ad Alonso salito a quota 96.

Solo cinque piloti a giri pieni, e questo sta a dimostrare che tipo di ritmo Vettel ha imposto alla gara. Dietro di loro (Vettel, Alonso, Hamilton, Webber e Rosberg) buona la prestazione di Vergne con la Toro Rosso, di Paul Di Resta che ha fatto tre quarti di gara senza cambiare gomme, e di Massa che solo nel corso dell'ultimo giro è riuscito ad avere la meglio su Raikkonen, che continua a marcare punti ed in classifica del Mondiale è al terzo posto con 88 punti davanti a Hamilton che ne ha 77.

Nell'immediato dopo gara, il Gran Premio è stato funestato da un tragico incidente che ha causato la morte di un commissario di pista al lavoro per recuperare la Sauber di Esteban Gutierrez. Il marshal è stato investito dalla gru in manovra ed è apparso subito in condizioni gravi; trasportato all'Ospedale Sacre-Coeur di Montreal, è deceduto nella notte. L'episodio pone nuovamente l'attenzione sul lavoro silenzioso di tanti commissari che rendono possibile lo show della Formula 1 e arrivano anche a pagare con la vita per la loro passione.

Se vuoi aggiornamenti su GP CANADA: VETTEL DOMINA LA GARA, ALONSO SECONDO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Leopoldo Canetoli | 10 giugno 2013

Vedi anche

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

Grande battaglia ad Abu Dhabi, ognuno gioca le sue carte, ma Rosberg si aggiudica il Campionato. Strepitoso Vettel!

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

Altra pole di Hamilton, ma Nico continua ad amministrare. Giro capolavoro di Ricciardo, Kimi ancora meglio di Vettel.