Alpine: ecco la LMP2 per la 24 Ore di Le Mans

Carrozzeria “Blu Francia” e un motore Nissan da 500 CV. Gestita da Signatech, l’Alpine LMP2 correrà tutta la European Le Mans Series e la 24 Ore.

Alpine: ecco la LMP2 per la 24 Ore di Le Mans

di Francesco Giorgi

22 marzo 2013

Carrozzeria “Blu Francia” e un motore Nissan da 500 CV. Gestita da Signatech, l’Alpine LMP2 correrà tutta la European Le Mans Series e la 24 Ore.

Dopo 35 anni, dall’ultima vittoria ottenuta con Didier Pironi e Jean-Pierre Jaussad sulla gialla A442, Alpine tornerà a calcare le scene della più famosa gara di durata del mondo: la 24 Ore di Le Mans. E, oltre alla “grande classica” della Sarthe, prenderà parte a tutta la stagione della European Le Mans Series 2013. E’ quanto comunicato, nelle scorse ore, da Bernard Ollivier, amministratore delegato della recentemente costituita alleanza Alpine Caterham, al momento della presentazione della Alpine LMP2, la “barchetta” a motore Nissan e dalla inconfondibile livrea “Bleu France”.

>> Guarda le immagini della Alpine LMP2 2013

Per il marchio, tornato dopo una lunga assenza e cresciuto a passi da gigante a pochi mesi dall’annuncio ufficiale di un suo prossimo ritorno nei listini, si tratta del naturale proseguimento di un percorso di immagine che da sempre lega Alpine alle competizioni.

Il programma Alpine nella LMP2 per la stagione agonistica 2013 è stato sviluppato insieme a Signatech, team guidato da Philippe Sinault, designato a seguire in pista la Sport biposto equipaggiata con un motore Nissan da 500 CV e affidata a Nelson Panciatici, Pierre Ragues e Tristan Gommendy.

A questo punto, non resta che aspettare che sullo slancio del ritorno di Alpine sui campi di gara, il programma Alpine Caterham della concept A110-50 a motore Renault Mégane Trophy V6 da 3,5 litri si concretizzi nella produzione di serie.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...