24 Ore di Le Mans: doppietta per la Porsche

Arriva la vittoria numero 17 della Porsche a Le Mans con Hulkenberg al volante

Anche quest'anno la 24 Ore di Le Mans è stata un grande successo, per via del pubblico, sempre numeroso, della diretta televisiva offerta da Eurosport e della rivalità in pista tra Audi e Porsche. Alla fine è stata proprio la Porsche 919 Hybrid a trionfare, con Nico Hulkenberg alla guida, prestato dalla formula 1 per vincere nella grande classica di durata.

La vettura teutonica ha ottenuto anche la seconda posizione per un arrivo in parata che farà la felicità di molti giornali. Questi gli equipaggi vincenti, composti, rispettivamente, da Hulkenberg, Bamber e Tandy, e Webber, Bernhard e Hartley.

Il pilota di formula 1 della Force India è stata la vera sorpresa della gara, visto che ha guidato come un veterano della categoria e ha lasciato interdetto il muretto box quando non si capacitava del fatto che non era possibile spingere oltre la 919 Hybrid.

Nelle altre categorie segnaliamo il trionfo della Ligier di Lapierre, Bradley e Howson in LMP2, mentre in GTE PRO si è imposta inaspettatamente la Corvette, davanti alle Ferrari 458 Italia degli equipaggi Rigon, Calado e Beretta e Bruni, Fisichella e Vilander. Successo per Andrea Bertolini, che ha trionfato nella classe GTE AM dividendo la sua Ferrari 458 Italia con Basov e Shaytar.

Se vuoi aggiornamenti su PORSCHE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 15 giugno 2015

Altro su Porsche

Porsche 911 Carrera GTS: pronta al debutto
Anteprime

Porsche 911 Carrera GTS: pronta al debutto

Cinque declinazioni su base Coupé, Cabriolet e Targa; 450 CV a trazione posteriore e integrale; fino a 312 km/h e prezzi da 124.451 euro.

Porsche Panamera Turbo: nuova serie speciale Exclusive
Anteprime

Porsche Panamera Turbo: nuova serie speciale Exclusive

Il reparto Exclusive della Casa tedesca ha realizzato una speciale Panamera personalizzata fino all’ultimo dettaglio più esclusivo.

Porsche 911 Turbo S Cabrio by Wimmer: roadster da 840 cv
Tuning

Porsche 911 Turbo S Cabrio by Wimmer: roadster da 840 cv

Poche concessioni al corpo vettura: l'attenzione è tutta rivolta al 6 cilindri boxer, che ha ricevuto un'elaborazione praticamente "da corsa".