Bentley Continental GT3 al Salone di Parigi

Prime immagini della Bentley Continental GT3, coupé che Crewe vuole far debuttare in pista alla fine del 2013.

Bentley Continental GT3 al Salone di Parigi

di Francesco Giorgi

27 settembre 2012

Prime immagini della Bentley Continental GT3, coupé che Crewe vuole far debuttare in pista alla fine del 2013.

Dalla raffinatezza e sportività esclusiva alla pista. E’ la filosofia che da più di 80 anni accompagna Bentley. In questi giorni, i vertici di Crewe hanno comunicato il “via” al programma di sviluppo della Continental GT3, una versione racing della Bentley Continental GT, che sarà allestita entro la seconda parte del 2013 in un’area dedicata all’interno dello stesso atelier di Crewe.

Curiosamente, la notizia – che farà piacere agli appassionati di motorsport – viene diramata nei giorni di apertura del Salone di Parigi 2012, a suggellare i 10 anni dal debutto (Parigi 2002) della Continental GT, modello che di fatto ha aperto un nuovo capitolo nella storia di Bentley e che, nelle scorse settimane (Salone di Mosca 2012) è stata presentata in versione Continental GT Speed 2013, che con 625 CV e 330 km/h è la Bentley più potente e veloce di sempre.

Responsabile del progetto Continental GT3 è il Brian Gush, numero uno della Divisione Chassis, Powertrain e Motorsport, già a capo del programma che nel 2003 portò Bentley alla doppietta (primo e secondo assoluto) alla 24 Ore di Le Mans con le Speed 8.

La GT3, della quale sono stati resi noti alcuni render di anteprima, sarà – ovviamente – una declinazione “ipervitaminizzata” della Continental GT.

Il corpo vettura della GT3, evidenziato dalle prime immagini, mette in mostra una serie di vistose appendici aerodinamiche in fibra di carbonio (da notare l’enorme alettone posteriore, l’ampio splitter anteriore e le altrettanto larghe “minigonne” laterali, queste ultime incorporano i due terminali di scarico laterali a profilo ovale), raccordate da grandi parafanghi dalla forma arrotondata che prendono chiaramente spunto dalle forme della Continental di listino. Evidente anche la nuova forma del lungo cofano motore, che presenta due ampie prese d’aria.

E’ ancora presto per conoscere i più succulenti dettagli tecnici della vettura; in base ai regolamenti FIA GT, la GT3 manterrà lo stesso collaudato V12 di 6 litri turbocompresso della GT di serie, che sviluppa 575 CV e 700 Nm di coppia. Cambierà la trazione: da integrale permanente, dovrà essere posteriore.

“Il nostro marchio appartiene alla pista, e la Continental GT3 rappresenta il coronamento di un sogno che abbiamo coltivato fin dal momento del lancio della Continental GT – indica Wolfgang Schreiber, presidente e amministratore delegato di Bentley – Questo progetto stabilisce una solida base per dei programmi concreti a lungo termine nel motorsport”.

Lo sviluppo della Bentley Continental GT3 proseguirà nei prossimi mesi, con la realizzazione definitiva dei primi esemplari – laboratorio, da impiegare nel 2013 in una serie di test in circuito. L’obiettivo di Crewe è di portare la GT3 al debutto agonistico entro la fine della prossima stagione.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...