Mosley ai teams: iscrivetevi ma senza riserve

Il presidente della FIA scrive alle squadre FOTA e chiede loro l’iscrizione senza riserve appellandosi all’articolo 66 del Codice Sportivo

Mosley ai teams: iscrivetevi ma senza riserve

di Leopoldo Canetoli

09 giugno 2009

Il presidente della FIA scrive alle squadre FOTA e chiede loro l’iscrizione senza riserve appellandosi all’articolo 66 del Codice Sportivo

.

Finalmente si è fatto sentire. Il presidente della FIA Max Mosley ha scritto una lettera alle otto squadre della FOTA che si erano iscritte con riserva al Mondiale Formula 1 nella quale chiede urgentemente di iscriversi senza condizioni entro martedì 9 Giugno se intendono partecipare al Mondiale, in modo che si possa parlare di nuove regole.

Sostiene infatti che il miglior modo per rimodellare il futuro dello sport con le regole che le squadre hanno richiesto è quello di abbandonare le riserve e iscriversi accettando incondizionatamente le regole del budget cup. In questo caso sarà possibile rincontrarsi in questo mese per discutere su queste regole.

Secondo l’art. 66 del Codice Sportivo Internazionale non possiamo più cambiare le regole del 2010 se non avremo il consenso di tutte le squadre iscritte” ha scritto Mosley “pertanto solo quando avremo la lista delle iscrizioni confermata potremo fare le modifiche per le quali è necessario il consenso di tutti“.

Voi avrete la possibilità di partecipare a questo procedimento come iscritti confermati, solo se la vostra iscrizione sarà incondizionata…dipenderà da voi, ma la maniera più semplice per assicurarsi che tutti gli iscritti gareggino secondo le stesse regole sarà sottomettendosi alle norme del budget cap e poi lavorare tutti assieme per realizzare eventuali modifiche

Potremo organizzare un meeting tra gli iscritti confermati per il 2010 subito dopo il 12 Giugno per discutere le misure di contenimento dei costi che sono state proposte dai team FOTA: abbiamo già sentito anche il parere dei nuovi iscritti riguardo queste regole, e abbiamo avuto un responso positivo. Una soluzione sarebbe semplice da ottenere“.

Tra le richieste dei costruttori della FOTA c’è anche quella del nuovo Patto della Concordia che dovrebbe essere firmato 24 ore prima della scadenza del 12 Giugno. Ma Mosley ha ribadito che questo scenario è impossibile perché dovrebbero esserci già tutti i concorrenti del 2010. “Non è possibile che questo patto sia firmato prima di avere a disposizione la lista dei partecipanti al Mondiale 2010. Anche la FIA vorrà ridiscuterlo ma assieme alle nuove squadre, e solo con quelle che parteciperanno realmente al Mondiale“.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...