Nuova BMW M6: sarà la safety car della MotoGP

La nuova M6 raccoglierà il testimone dalle altre sportive della Serie M.

Nuova BMW M6: sarà la safety car della MotoGP

di Valerio Verdone

17 maggio 2012

La nuova M6 raccoglierà il testimone dalle altre sportive della Serie M.

Le Moto GP sono cresciute di cilindrata, da 800cc a 1.000cc, così la BMW per il campionato 2012 ha pensato di fornire una safety car ancora più potente, rinnovando una partnership che va avanti con successo fin dal 2006.

Per questo la candidata ideale in una gamma sportiva da riferimento non poteva che essere la nuova BMW M6, una belva da 560 CV che, grazie ad un motore 8 cilindri a V, scatta da 0 a 100 km/h in appena 4,2 s e tocca i 305 km/h con il pacchetto M Driver.

L’esordio è previsto a metà stagione, ma la nuova M6 in versione safety car avrà modo di esordire in pista già da questo fine settimana nella massacrante e affascinante 24 Ore del Nurburgring. Tra i saliscendi del circuito tedesco farà da auto della sicurezza ai mostri dell’inferno verde.

Con tanto di splitter anteriore di generose dimensioni, ala posteriore fissa e la tipica livrea M è decisamente interessante e, se non fosse per i lampeggianti d’ordinanza, potrebbe benissimo essere una versione speciale dell’auto di serie, una variante pensata esclusivamente per la pista e per i track day.