F1: Schumacher contro le gomme Pirelli

Secondo Schumacher le Pirelli non consentono ai piloti di sfruttare al meglio le monoposto.

F1: Schumacher contro le gomme Pirelli

di Valerio Verdone

10 maggio 2012

Secondo Schumacher le Pirelli non consentono ai piloti di sfruttare al meglio le monoposto.

Ci risiamo, mentre tutti aspettano il GP di Spagna che sarà portavoce di tante verità, la F1 continua a sprofondare nelle polemiche e questa volta ci si mette pure sua maestà Schumacher a generare l’ennesima discussione. Ma il tedesco non è insospettito dalle ali mobili delle altre monoposto, piuttosto, è alquanto indispettito dalle gomme Pirelli che non lo mettono, a suo parere, nelle condizioni di sfruttare al meglio la sua monoposto.

“Le gomme hanno un ruolo troppo grande, sono così al limite e così particolari che non ci consentono, a noi piloti e alle monoposto, di andare al limite. Si guida come sulle uova crude e io non posso sforzarle, queste gomme, altrimenti esageri e sei finito”. Parole pesanti, che non seguono il suggerimento del suo team principal, il quale gli aveva consigliato di fare le sue rimostranze direttamente alla Pirelli, ma prendono il percorso mediatico, alimentando l’ennesima polemica della massima formula.

Ma cosa c’è dietro a questo sfogo? Il parere autorevole del pilota più titolato di tutti i tempi, oppure il capriccio di chi, incapace di tornare alla vittoria, è ulteriormente scombussolato dal primo successo del suo giovane compagno di squadra? Certo, quest’anno Schumi sta tornando, passo dopo passo, nelle posizioni di vertice, ma l’astinenza da vittoria fa troppo male ad uno come lui.

No votes yet.
Please wait...