WTCC: Citroen domina al Nurburgring Nordschleife

Citroen continua il proprio dominio nel WTCC 2015 e si impone con Lopez e Muller sul difficile tracciato del Nurburgring Nordschleife.

WTCC: Citroen domina al Nurburgring Nordschleife

di Giuseppe Cutrone

18 maggio 2015

Citroen continua il proprio dominio nel WTCC 2015 e si impone con Lopez e Muller sul difficile tracciato del Nurburgring Nordschleife.

Non c’è Nurburgring che tenga. Anche nel celebre e difficilissimo “Inferno verde”, il fine settimana di gare del WTCC 2015 (World Touring Car Championship) ha visto come protagonisti incontrastati Citroen e i sue due alfieri José Maria Lopez e Yvan Muller, che si sono aggiudicati rispettivamente Gara 1 e Gara 2 del quinto appuntamento iridato. 

La prima prova di tre giri al Nurburgring Nordschleife ha visto l’argentino campione del mondo in carica partire molto bene. Forte della pole position conquistata nelle qualifiche, per Lopez è stato sufficiente guidare con attenzione per mantenere la superiorità propria e della Citroen C-Elysée nei confronti di una concorrenza apparsa ancora una volta in difficoltà, incapace di mostrarsi davvero competitiva su un circuito selettivo come quello tedesco. 

Ben quattro delle prime cinque posizioni hanno visto infatti protagonista la casa francese, con il podio di Gara 1 che, oltre al campione argentino, è stato occupato da Sebastien Loeb e Yvan Muller, rispettivamente secondo e terzo, mentre Honda si è dovuta accontentare della quarta piazza ottenuta con Michelisz. 

Bilancio in chiaroscuro per i portacolori italiani, con Gabriele Tarquini al volante dell’altra Honda Civic giunto sesto dopo essere stato sorpassato nel finale da Ma Qinq Hua su Citroen. È invece andata meglio a Stefano D’Aste, arrivato ottavo e classificatosi primo tra i piloti Chevrolet. Da notare inoltre il decimo posto con record per Sabine Schimdt, prima donna ad arrivare a punti nel mondiale turismo. 

In Gara 2 a prevalere è stata ancora una volta una Citroen C-Elisée, ma in questo caso quella affidata a Yvan Muller. Il francese ha subito preso il comando della corsa senza subire attacchi degni di nota, per poi riuscire a difendersi nel finale dall’attacco di un aggressivo José Maria Lopez, partito dalla decima posizione e protagonista di un’appassionante rimonta che l’ha portato a scalare posizione su posizione, fino ad insidiare il primo posto del compagno di squadra sfiorando una storica doppietta. 

Al terzo posto è giunto Tiago Monteiro con la Honda Civic, mentre per Tarquini è arrivata una lodevole quarta posizione davanti al pluricampione rally Sebastien Loeb. L’appuntamento del Nurburgring si è concluso con un ritiro, invece, per Stefano D’Aste. 

La classifica generale del WTCC 2015 è una perfetta fotografia del dominio Citroen e vede al primo posto Lopez con 177 punti, seguito da Loeb a quota 127 e da Muller, staccato di una sola lunghezza dal connazionale. Decisamente più indietro appaiono Monteiro,  Ma e Michelisz, rispettivamente a 73, 64 e 61 punti.

No votes yet.
Please wait...