F1: ammonizione in vista per Vettel

Il campione del mondo potrebbe subire un richiamo per gli insulti a Karthikeyan.

Red Bull RB7

Altre foto »

Capita che in un mondo veloce e mutevole come quello della F1, anche una squadra che sembrava imbattibile ritorni ad essere d'improvviso una delle tante, e capita che un campione del mondo, da due anni senza rivali, perda le staffe e ritorni ad essere un pilota tra i tanti. Perché se il curriculm di Vettel è da primo della classe, il suo modo arrogante di trattare i suoi colleghi è da bandiera nera. Ci riferiamo all'episodio che l'ha visto coinvolto in Malesia durante il doppiaggio di Karthikeyan, colpevole di guidare una lenta e imbarazzante HRT.

Ebbene, il fenomeno della Red Bull, dopo aver sorpassato il collega e aver subito una foratura per un contatto, ha alzato ripetutamente il dito medio, non contento, non ha esitato a definire il pilota che lo ha penalizzato un "cetriolo" o peggio ancora un idiota. Parole inaccettabili anche a fronte di un errore, che ledono la dignità di chi comunque rischia la vita correndo a più di 300 km/h.

Per questo Vettel potrebbe incorrere in un'ammonizione, quantomeno simbolica, dopo aver violato il codice di condotta dei piloti. Certo, riteniamo improbabile una penalizzazione più pesante, però è chiaro che la FIA non perdonerà al tedesco delle dichiarazioni così offensive e gratuite. La frustrazione, si sa, è una brutta bestia, e certi piloti possono veramente far saltare i nervi ai propri colleghi, ma un campione del mondo dovrebbe essere un punto di riferimento, un esempio, e non dovrebbe comportarsi come uno dei tanti automobilisti in preda ad un raptus da traffico.

Se vuoi aggiornamenti su F1: AMMONIZIONE IN VISTA PER VETTEL inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 29 marzo 2012

Vedi anche

DIRETTA GP del Bahrain: la Ferrari vince ancora

DIRETTA GP del Bahrain: la Ferrari vince ancora

La Rossa è stata superiore in tutto, in velocità e in gestione di gara. Hamilton grande sconfitto, Bottas eletto "secondo". Male le Red Bull.

GP del Bahrain, qualifiche: pole position con sorpresa

GP del Bahrain, qualifiche: pole position con sorpresa

Comandano i soliti tre top team: si battagliano a suon di millesimi, ma il risultato non cambia. In gara sarà ancora una super sfida per la vittoria.

Hyundai i30 N, pronta per la 24 Ore del Nurburgring

Hyundai i30 N, pronta per la 24 Ore del Nurburgring

La versione quasi definitiva della Nuova i30 N parteciperà alla 24 Ore del Nurburgring anticipando il debutto della versione di serie.