GP d’Australia: Schumacher primo nelle libere

Schumi è il protagonista delle libere insieme alle McLaren. Tiene Alonso in quarta posizione, solo dietro la Red Bull.

Mercedes W03 2012

Altre foto »

Il protagonista delle prove libere del Gran Premio d'Australia 2012 viene da Kerpen e ha in bacheca la bellezza di 7 titoli mondiali in Formula 1: detta così sembrerebbe che Schumacher abbia iniziato finalmente la risalita al vertice della massima formula, in realtà il tedesco è in forma, ma non si sa se sia anche il più veloce del lotto.

Per il momento ha chiuso la seconda sessione di prove libere in testa, guidando con la sua solita determinazione sul bagnato mettendosi dietro due ragazzi terribili come Hulkenberg e Perez. Ma anche sull'asciutto non se l'è cavata male, chiudendo la prima sessione dietro le McLaren di Button ed Hamilton dopo essere stato per gran parte del tempo il più veloce.

Fernando Alonso è quarto in entrambe le sessioni cronometrate, a conferma che la Ferrari ha un grande potenziale, mentre Vettel è dietro: undicesimo nelle prime prove cronometrate, decimo nelle seconde. Insomma, al momento la situazione non è chiara, ma domani, nelle qualifiche nessuno potrà più nascondersi.

Se vuoi aggiornamenti su GP D’AUSTRALIA: SCHUMACHER PRIMO NELLE LIBERE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 16 marzo 2012

Vedi anche

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

Grande battaglia ad Abu Dhabi, ognuno gioca le sue carte, ma Rosberg si aggiudica il Campionato. Strepitoso Vettel!

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

Altra pole di Hamilton, ma Nico continua ad amministrare. Giro capolavoro di Ricciardo, Kimi ancora meglio di Vettel.