F1, Ferrari: a Jerez si rivede Alonso

Con il miglior tempo della mattinata il ferrarista comincia a fare sul serio.

Ferrari F2012

Altre foto »

Dopo tre giorni utilizzati per mettere a posto la vettura e ultimare le regolazioni della monoposto, a Jerez de La Frontera la Ferrari inizia a rimboccarsi le maniche alla ricerca della prestazione con il suo pilota di punta, l'asturiano Fernando Alonso.

Nella mattinata di oggi, il campione d'Oviedo si è imposto sulla concorrenza realizzando un tempo di 1'18"877, mettendosi dietro Hamilton e un arrembante Vergne con la Toro Rosso. Proprio questa vettura sembra nata sotto una buona stella e sta fornendo ottime impressioni nei primi giorni di test.

Buone anche le prestazioni di Kobayashi ed Hulkenberg che hanno ottenuto, rispettivamente, il quarto e quinto tempo. Si rivede dunque la Ferrari, che ha ottenuto le migliori prestazioni con gomme morbide e i tifosi iniziano a respirare un'aria con timidi segnali d'ottimismo.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 10 febbraio 2012

Altro su Ferrari

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali
Anteprime

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali

La Casa di Maranello proporrà 70 colorazioni per ognuno dei 5 modelli in listino

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico
Motorsport

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico

Il team di Maranello torna all’attacco in seguito alle vicende messicane

Ferrari, Marchionne: dal 2019 una gamma ibrida
Cronaca

Ferrari, Marchionne: dal 2019 una gamma ibrida

Le tecnologie F1 nella produzione stradale: a medio termine la gamma Ferrari (che ha segnato un terzo trimestre da record) sarà benzina-elettrica.