F1: nella prima giornata il più veloce è Raikkonen

Iceman fa segnare il giro più veloce nella giornata d’apertura dei test a Jerez

Non sarà importante come una pole position, non varrà punti mondiali, ma una partenza così nel primo giorno d'apertura dei test collettivi per la stagione 2012 da parte di uno dei piloti più discussi del circus è quantomeno da mettere in prima pagina.

Già, perché il tempo di Raikkonen con la nuova Lotus E20, nel primo giorno ufficiale con le coperture Pirelli, è una risposta silenziosa a tutte le critiche piovute sul finlandese negli ultimi tempi.  A chi domandava se fosse ancora veloce, Iceman ha chiuso la bocca con il tempo di 1'19"670.  Un crono migliore anche di tutti quelli fatti registrare nei test del 2011, un segnale che la dice lunga sulle qualità di un campione del mondo.

Magari, già dalla prossima sessione, i valori in campo torneranno a cambiare la situazione, ma vedere Raikkonen in cima alla classifica dei tempi è un bel segnale per la stagione 2012. Certo, se la Lotus E20 sarà all'altezza, saremmo felici di vederlo battagliare con tutti i piloti di vertice: perché quando c'è il talento lo spettacolo ne trae solamente giovamento.

Se vuoi aggiornamenti su F1: NELLA PRIMA GIORNATA IL PIÙ VELOCE È RAIKKONEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 07 febbraio 2012

Vedi anche

Renault R.S.17, svelata la nuova monoposto di F1

Renault R.S.17, svelata la nuova monoposto di F1

La monoposto Renault che parteciperà al campionato 2017 del Mondiale di Formula 1 è stata svelata in anteprima al cospetto dei piloti ufficiali.

Guida autonoma in pista: incidente nella prima gara

Guida autonoma in pista: incidente nella prima gara

La prima gara sperimentale tra due prototipi a guida autonoma si è conclusa con un incidente contro le barriere.

Formula E: DS Virgin Racing in rimonta a Buenos Aires

Formula E: DS Virgin Racing in rimonta a Buenos Aires

Il team DS Virgin Racing ha dimostrato di essere molto competitivo nonostante non sia riuscito a portare a Casa il risultato.