Red Bull RB8: uno scalino dal terzo titolo

La Red Bull RB8, la monoposto da battere, ha lo scalino come la Ferrari.

Finalmente anche la Red Bull ha mostrato al mondo intero la sua monoposto, una vettura che mira a ripercorrere la strada della RB7 che ha trionfato la scorsa stagione in ben 12 gare consacrando la stella di Vettel.

Il nome, RB8, rappresenta una sorta d'evoluzione rispetto alla precedente monoposto con cui condivide lo schema delle sospensioni push rod. Anche le pance laterali sembrano essere figlie di quelle della RB7 con tutte le migliorie del caso, ma è il muso che stupisce, perché è molto simile a quello delle altre monoposto 2012, per via dell'ormai famigerato scalino.

Dunque, una monoposto che apparentemente non sembra rivoluzionaria, ma attenzione a sottovalutare l'estro creativo di Adrian Newey capace sempre di stupire anche con soluzioni nascoste.

Se sarà vincente lo diranno i tempi sul giro quando si inizierà a fare sul serio, per adesso diciamo che la Red Bull, per via dei successi maturati nelle ultime due stagioni, si presenta al via del mondiale 2012 come l'auto da battere.

Se vuoi aggiornamenti su RED BULL RB8: UNO SCALINO DAL TERZO TITOLO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 06 febbraio 2012

Vedi anche

Red Bull: il momento difficile di Kvyat

Red Bull: il momento difficile di Kvyat

Il team principal delle lattine volanti parla del pilota russo.

Schumacher Jr. vince in F4

Schumacher Jr. vince in F4

Mick Schumacher si aggiudica la sua prima gara in F4 all’esordio nella categoria

Rally: doppietta Citroen in Argentina

Rally: doppietta Citroen in Argentina

Kris Meeke e Mads Ostberg vincono la tappa sudamericana del WRC.