Formula 1: Vettel è carico per il GP Spagna

Il pilota della Ferrari è pronto a scendere in pista a Montmelò

Sebastian Vettel si appresta a scendere in pista sul circuito di Montmelò, in Spagna, per un gran premio che si annuncia fondamentale. Infatti, il tedesco potrà verificare la bontà del pacchetto tecnico introdotto dalla Ferrari e provare a marcare le Mercedes da vicino.

"Mi auguro che qui in Spagna il miglioramento sia pari alle aspettative che si sono generate, l'obiettivo è di cercare di ridurre sensibilmente il gap dalle Mercedes. Abbiamo avuto un ottimo avvio di stagione, ma dobbiamo tenere i piedi per terra".

Chiaramente, non poteva rimanere indifferente alle dichiarazioni di Niki Lauda, che di recente ha spiegato come la Ferrari abbia azzerato il gap gap dalla Mercedes. "Che posso dire? Mi auguro che Niki abbia ragione! Abbiamo qualche novità tecnica e speriamo di aver fatto un passo in avanti, ma dovremo vedere dove sono arrivati anche gli altri che non sono rimasti fermi. Stiamo lavorando duramente per cercare di acciuffare i nostri concorrenti".

Inoltre, ha avuto parole di stima nei confronti del suo compagno di squadra, alle prese con le trattative per il rinnovo del contratto. "Io ho un contratto più lungo di Kimi, ma credo che sia un bene per la squadra se ci può essere della stabilità, anche perché stiamo lavorando bene insieme".

 

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 08 maggio 2015

Altro su Ferrari

Ferrari 812 Superfast: la più potente di sempre
Anteprime

Ferrari 812 Superfast: la più potente di sempre

La nuova 12 cilindri della Casa di Maranello sfoggia un design aggressivo e a tratti retrò abbinato ad un potentissimo 12 cilindri aspirato da 800 CV.

Ferrari: una F12 tdf per Horacio Pagani
Curiosità

Ferrari: una F12 tdf per Horacio Pagani

Una Ferrari personalizzata per la collezione privata del costruttore italoargentino.

Ferrari: inediti modelli nel suo futuro
Anteprime

Ferrari: inediti modelli nel suo futuro

Secondo Marchionne ci sarebbe "un enorme terreno inesplorato". Un'affermazione che apre nuovi scenari per la gamma del prossimo futuro.