Ferrari: la monoposto 2012 sarà presentata il 3 febbraio

In occasione dell'evento Wroom il team principal Domenicali anticipa cambiamenti rivoluzionari per la nuova monoposto 2012.

Ferrari F150th 2011

Altre foto »

Con la presenza di Stefano Domenicali, team principal della Ferrari, il tradizionale appuntamento a Madonna di Campiglio ha preso quota, e il Wroom 2012 si è trasformato in un palcoscenico per il responsabile del team di Maranello che non si è lasciato scappare l'occasione per rilasciare dichiarazioni sulla nuova monoposto e sui suoi piloti.

Incoraggianti le parole riguardanti la nuova "rossa" visto che domenicali ammette: "Stiamo lavorando duramente sulla monoposto del 2012. Ho chiesto ai tecnici di esplorare a fondo tutte le pieghe del regolamento per utilizzare dei concetti che saranno rivoluzionari".

Scontate le dichiarazioni d'elogio per Alonso, considerato quello che è riuscito a fare con la vecchia monoposto, "Era difficile chiedere di più a Fernando, con la vettura che aveva l'anno scorso credo che abbia ottenuto dei risultati strepitosi. È il miglior pilota al mondo". Meno edificanti le frasi rivolte a Massa, che risuonano come un vero e proprio ultimatum. "Felipe è atteso al riscatto e lui sa quanto questa stagione sia importante per lui".

Infine, una rivelazione interessante, che potrebbe essere una delle chiavi di volta per il 2012, l'arrivo dalla Bridgestone di Hiro Ide Hamashima, un ingegnere che si prenderà cura dello sviluppo delle coperture e interagirà in maniera diretta con la Pirelli per mettere da subito in simbiosi la nuova vettura con le gomme italiane.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 11 gennaio 2012

Altro su Ferrari

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali
Anteprime

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali

La Casa di Maranello proporrà 70 colorazioni per ognuno dei 5 modelli in listino

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico
Motorsport

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico

Il team di Maranello torna all’attacco in seguito alle vicende messicane

Ferrari, Marchionne: dal 2019 una gamma ibrida
Cronaca

Ferrari, Marchionne: dal 2019 una gamma ibrida

Le tecnologie F1 nella produzione stradale: a medio termine la gamma Ferrari (che ha segnato un terzo trimestre da record) sarà benzina-elettrica.