Ferrari: la nuova monoposto sarà presentata il 7 febbraio

La vettura con cui la Scuderia punta a vincere il campionato 2012 sarà completamente diversa dalla F150th.

Ferrari F150th 2011

Altre foto »

La Ferrari vuole dimenticare in fretta il 2011, un anno fallimentare per i risultati maturati in F1, dove ha ottenuto una sola vittoria e un misero terzo posto nel mondiale costruttori. Troppo poco per il team che alimenta la leggenda di questo sport e troppo poco per Fernando Alonso, stufo di lottare per le posizioni di rincalzo negli anni della sua piena maturità agonistica.

Nel 2012 però tutto questo potrebbe diventare solamente un brutto ricordo, in quanto debutterà una nuova monoposto, decisamente diversa da quella attuale, che vedrà la luce nei primi giorni di febbraio, il 7 per la precisione, in tempo utile per prendere parte ai test pre-campionato sul circuito di Jerez.

Lo sviluppo della vettura è iniziato ad agosto, quando la Ferrari ha deciso anticipatamente di concentrarsi sulla prossima stagione piuttosto che continuare a investire tempo e denaro sulla modesta F150th.

La nuova vettura del Cavallino dovrà per forza di cose essere più evoluta, più estrema e sofisticata dell'attuale se vorrà recuperare il gap velocistico dalle monoposto più veloci e, secondo le dichiarazioni rese dal responsabile delle comunicazioni Ferrari, Luca Colajanni, segnerà un cambiamento di mentalità di tutta la squadra.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 16 dicembre 2011

Altro su Ferrari

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali
Anteprime

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali

La Casa di Maranello proporrà 70 colorazioni per ognuno dei 5 modelli in listino

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico
Motorsport

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico

Il team di Maranello torna all’attacco in seguito alle vicende messicane

Ferrari, Marchionne: dal 2019 una gamma ibrida
Cronaca

Ferrari, Marchionne: dal 2019 una gamma ibrida

Le tecnologie F1 nella produzione stradale: a medio termine la gamma Ferrari (che ha segnato un terzo trimestre da record) sarà benzina-elettrica.