F1: alleanza Ferrari-Mercedes per il nuovo regolamento

La coppia di rivali del 2015 si allea per evolvere le attuali power unit.

La Ferrari sembra aver trovato il bandolo della matassa, per cui adesso che è diventata la seconda forza del campionato non ha nessun interesse a modificare il regolamento nel 2017, quando è prevista una sorta di rivoluzione tecnica.

Anche la Mercedes, consapevole di una superiorità acquisita da 2014, è sulla stessa lunghezza d'onda. Così, le due forze opposte si attraggono in una sorta d'alleanza politica per continuare sulla scia di questo regolamento tecnico.

Decisamente contraria all'evoluzioni delle attuali power unit la Red Bull, condannata a rimanere lontano dal podio per via di un propulsore Renault poco affidabile e in preoccupante involuzione tecnica. Per questo la squadra di Milton Keynes punterebbe ad un azzeramento delle forze in campo.

Sulla vicenda è intervenuto anche Flavio Briatore, che ha smorzato gli entusiasmi dei tifosi Ferrari con un'affermazione molto forte: "la Mercedes secondo me non vuole fare vedere il suo strapotere, se no saranno cambiate le regole, ha tutto l'interesse nel non stravincere".

Insomma, una vicenda regolamentare che si giocherà fuori dai cordoli, e che delineerà i prossimi scenari della massima formula.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 05 maggio 2015

Altro su Ferrari

Ferrari GTC4Lusso T al Salone di Parigi 2016
Anteprime

Ferrari GTC4Lusso T al Salone di Parigi 2016

Debutterà al Salone di Parigi la versione meno potente della Ferrari GTC4Lusso, una sportiva dotata di motore V8 turbo da 610 cavalli.

Ferrari 458 Spider Rosso Scossa by Mec Design
Tuning

Ferrari 458 Spider Rosso Scossa by Mec Design

La supercar della Casa del Cavallino Rampante guadagna un nuovo kit estetico-aerodinamico decisamente originale e vistoso.