Formula 1: tutto pronto per il GP di Spagna

Nella gara iberica i team metteranno in campo le ultime evoluzioni per essere più competitivi.

Il circus iridato rimette le ruote nel Vecchio Continente con il gran premio di Spagna, una gara fondamentale per il prosieguo della stagione, in quanto segna il livello di competitività raggiunto dalle varie squadre. Tutto ruota ancora intorno al duello Ferrari-Mercedes, ma bisogna considerare anche la voglia di riscatto della Red Bull.

Le monoposto del Cavallino Rampante potranno contare su modifiche alle ali, al fondo ed al diffusore, mentre la Mercedes risponde con una nuova ala anteriore, un fondo piatto rivisto, un Diffusore rivisitato e delle prese d'aria per i freni anteriori e posteriori più efficienti.

La Red Bull cambierà il muso con una parte anteriore più corta proprio come le Mercedes, ma basterà a farle riguadagnare il terreno perduto anche per via di una power unit decisamente poco affidabile? Nel quadro generale stavamo dimenticando la McLaren che, da quando è precipitata nelle retrovie, non fa più notizia.

A proposito, pare che i tecnici della Honda continueranno ad evolvere la  power unit per fornire ad Alonso una vettura più competitiva nella gara di casa, e magari arrivare nel Q3 durante le qualifiche. 

Se vuoi aggiornamenti su FORMULA 1: TUTTO PRONTO PER IL GP DI SPAGNA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 05 maggio 2015

Vedi anche

Mini Challenge 2017: tutte le novità del campionato monomarca

Mini Challenge 2017: tutte le novità del campionato monomarca

Il Mini Challenge 2017 porta in dote una serie di novità e viene celebrato con il debutto di una Mini a tiratura limitata di sei esemplari.

DIRETTA GP del Bahrain: la Ferrari vince ancora

DIRETTA GP del Bahrain: la Ferrari vince ancora

La Rossa è stata superiore in tutto, in velocità e in gestione di gara. Hamilton grande sconfitto, Bottas eletto "secondo". Male le Red Bull.

GP del Bahrain, qualifiche: pole position con sorpresa

GP del Bahrain, qualifiche: pole position con sorpresa

Comandano i soliti tre top team: si battagliano a suon di millesimi, ma il risultato non cambia. In gara sarà ancora una super sfida per la vittoria.