F1: Grosjean alla Lotus nella stagione 2012

Il campione di GP2 ritrova la F1 con il team Lotus ed è più motivato che mai.

Seconda chance in F1 per Romain Grosjean, pilota veloce che ha vissuto una parentesi in Renault, prima di ritornare nel purgatorio della GP2 per conquistare il titolo nel 2011. Adesso il pilota francese avrà l'occasione di guidare una monoposto, si spera competitiva, da inizio stagione grazie alla volontà degli uomini Lotus, e avrà un compagno di squadra come Kimi Raikkonen che vuole dimostrare al mondo di essere ancora quello del 2007, quando vinse il mondiale con la Ferrari.

"Sono molto entusiasta di diventare uno dei piloti ufficiali del team per il 2012 - spiega Grosjean - sono felice di poter guidare la monoposto del prossimo anno. Mi sento davvero privilegiato nel vedermi offrire questa opportunità. Lavorerò con un ex campione del mondo, che è molto determinato a tornare in Formula 1 e sarà un'esperienza straordinaria. Sono convinto che mi aiuterà anche ad aumentare il mio livello di prestazioni. Sento che la mia stagione vincente nella serie GP2 mi ha aiutato a maturare e ora sono un pilota molto più completo che nella mia prima esperienza in F1".

Parole che attendono di essere supportate dai fatti, visto che nel passato il pilota francese ha dimostrato di essere veloce, ma è stato vittima di diverse uscite di pista. Nel 2012 avrà modo di conoscere a fondo la sua monoposto durante i test e forse questo l'aiuterà a commettere meno errori, potrebbe essere una sorpresa o rimanere una meteora della F1, ma una cosa è certa, non farà di certo rimpiangere il polemico Petrov, che tutti ricordano solo per aver ostacolato Alonso nell'ultimo GP della stagione 2010.

Se vuoi aggiornamenti su F1: GROSJEAN ALLA LOTUS NELLA STAGIONE 2012 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 09 dicembre 2011

Vedi anche

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Hayden Paddon al volante della sua Hyundai è stato protagonista di un terribile incidente che ha provocato a morte di uno spettatore.

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il popolarissimo telecronista della F.1 è scomparso ieri a 87 anni nella sua abitazione di Milano. Una vita a tu per tu con l'automobilismo sportivo.

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

Un ritiro che di fatto... non c'è mai stato: per sostituire Bottas approdato in Mercedes, la Williams sigla un contratto con il driver paulista.