Subaru BRZ: pronta una versione da corsa

Avrà 300 CV e prenderà parte al campionato giapponese riservato alle GT

Subaru BRZ: pronta una versione da corsa

Tutto su: Subaru BRZ

di Valerio Verdone

15 novembre 2011

Avrà 300 CV e prenderà parte al campionato giapponese riservato alle GT

Attesa da tutti gli appassionati, la sportiva Subaru a trazione posteriore, denominata BRZ che avrà una gemella con il marchio Toyota, è pronta per correre nel campionato giapponese riservato alle GT. Ovviamente subirà un aumento di potenza e tutte le modifiche necessarie per ricevere l’omologazione per le gare in circuito.

La sua potenza sarà di 300 CV, come si evince dalla categoria a cui prenderà parte, la GT 300, e ancora non è chiaro se arriverà tramite un’evoluzione del propulsore aspirato, un 4 cilindri boxer di 2 litri, o per mezzo di una turbocompressore. Quest’ultima soluzione renderebbe le cose molto più semplici e aprirebbe la strada ad una versione stradale dotata di sovralimentazione: un’ipotesi molto affascinante per gli appassionati.

In attesa di saperne di più, appare chiaro che la Casa delle Pleiadi deve trovare una soluzione per fornire alla sua sportiva a trazione posteriore un upgrade di potenza anche nella versione destinata a circolare sulle strade, soprattutto per fronteggiare l’attacco frontale della Hyundai che recentemente ha annunciato una propulsore sovralimentato dalla potenza elevata per la rinnovata Genesis Coupé.