F1: dal 2013 si correrà in New Jersey

C’è l’accordo con Bernie Ecclestone, adesso si studia il percorso che attraverserà un’autostrada.

La F1 è sempre più internazionale ed è sempre di più alla ricerca di nuove location e di nuovi accordi commerciali che possano soddisfare il suo patron, Bernie Ecclestone, che ha una vera e propria predisposizione per il bisness.

Per questo è stata diffusa la notizia relativa ad un GP che si correrà nel New Jersey, un approdo americano che è stato reso possibile in seguito ad un accordo raggiunto con una cordata di investitori ed autorità cittadine e statali. Ad annunciare il tutto sarebbe stata una dichiarazione del Sindaco, Felix Roque, a quanto pare soddisfatto per questa rombante iniziativa.

La gara vera e propria, prevista per il 2013, si disputerà sull'asfalto di un'autostrada a 4 corsie, in un territorio compreso tra le rive del fiume Hudson, Weehawken e West New York, da cui si potrà intravedere lo scenografico skyline della Grande Mela. Un'iniziativa singolare, che amplia gli orizzonti di una F1 sempre più in evoluzione.

Se vuoi aggiornamenti su F1: DAL 2013 SI CORRERÀ IN NEW JERSEY inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 25 ottobre 2011

Vedi anche

F1: Bernie Ecclestone lascia il Circus

F1: Bernie Ecclestone lascia il Circus

Al suo posto Chase Carey dopo un’operazione costata 7,5 miliardi di euro alla Liberty Media

Mondiale Rally 2017: a Montecarlo vince Ogier

Mondiale Rally 2017: a Montecarlo vince Ogier

Il campione del mondo in carica passa alla Ford e trionfa al debutto.

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Hayden Paddon al volante della sua Hyundai è stato protagonista di un terribile incidente che ha provocato a morte di uno spettatore.