F1: dal 2013 si correrà in New Jersey

C’è l’accordo con Bernie Ecclestone, adesso si studia il percorso che attraverserà un’autostrada.

F1: dal 2013 si correrà in New Jersey

di Valerio Verdone

25 ottobre 2011

C’è l’accordo con Bernie Ecclestone, adesso si studia il percorso che attraverserà un’autostrada.

La F1 è sempre più internazionale ed è sempre di più alla ricerca di nuove location e di nuovi accordi commerciali che possano soddisfare il suo patron, Bernie Ecclestone, che ha una vera e propria predisposizione per il bisness.

Per questo è stata diffusa la notizia relativa ad un GP che si correrà nel New Jersey, un approdo americano che è stato reso possibile in seguito ad un accordo raggiunto con una cordata di investitori ed autorità cittadine e statali. Ad annunciare il tutto sarebbe stata una dichiarazione del Sindaco, Felix Roque, a quanto pare soddisfatto per questa rombante iniziativa.

La gara vera e propria, prevista per il 2013, si disputerà sull’asfalto di un’autostrada a 4 corsie, in un territorio compreso tra le rive del fiume Hudson, Weehawken e West New York, da cui si potrà intravedere lo scenografico skyline della Grande Mela. Un’iniziativa singolare, che amplia gli orizzonti di una F1 sempre più in evoluzione.