Formula 1: in Bahrain vince Hamilton

Il campione del mondo precede Raikkonen e Rosberg con Vettel solo quinto

 

Lewis Hamilton trionfa nel gran premio del Bahrain lasciando le briciole ai suoi avversari: il numero 44 della Mercedes è scattato in pole position è transitato dopo la prima curva davanti a tutti e da allora è stato imprendibile.

Nella lotta tra gli umani l'ha spuntata Kimi Raikkonen, secondo alla fine della gara, che ha sfruttato alla grande una strategia differenziata, con le gomme medie nel secondo stint. Una scelta che gli ha permesso di sopravanzare Rosberg, salito sul podio in terza posizione.

Eppure il pilota tedesco aveva corso con la grinta del 2014, riuscendo a superare Raikkonen nei primi giri e poi Vettel per ben tre volte, ma una strategia della Mercedes non proprio perfetta ed un errore nel duello finale con Raikkonen lo hanno costretto a tagliare il traguardo al terzo posto.

Peggio di lui ha fatto Sebastian Vettel, colpevole di aver commesso un errore decisivo nel tentativo di tenere dietro il connazionale della Mercedes, una digressione oltre il cordolo che l'ha indotto ad un'ulteriore sosta ai box per sostituire il musetto. Così, al suo rientro il pilota della Ferrari ha dovuto vedersela con Bottas, velocissimo in rettilineo, giungendo in quinta posizione proprio dietro al driver della Williams.

Al sesto posto troviamo Daniel Ricciardo, rimasto a piedi poco dopo il traguardo, a conferma della mancanza di affidabilità delle power unit Renault, e poi, a seguire, Grosjean, Perez, Kvyat e Massa. Alla fine, i fuochi d'artificio hanno illuminato il cielo del Bahrain dove ha brillato la Stella a Tre Punte della Mercedes.

Comunque, la Ferrari è cresciuta, e attende fiduciosa lo sviluppo previsto per il gran premio di Spagna, con il quale dovrebbe fare un ulteriore passo avanti.

 

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 17 aprile 2015

Altro su Mercedes-Benz

Mercedes: a Ginevra tre serie speciali per i 50 anni di AMG
Anteprime

Mercedes: a Ginevra tre serie speciali per i 50 anni di AMG

Il mezzo secolo di Amg viene celebrato con tre allestimenti esclusivi per GT C Roadster, C43 Coupé e Cabriolet e C63 Amg e Amg S Cabriolet.

Mercedes-AMG G 63 by Wald
Tuning

Mercedes-AMG G 63 by Wald

Il potente fuoristrada teutonico Mercedes-AMG G 63 è stato oggetto di una vistosa rivisitazione estetica che ne ha aumentato la presenza scenica.

Mercedes SLC, tuning by Piecha Design
Tuning

Mercedes SLC, tuning by Piecha Design

Il tuner teutonico ha ottimizzato l’handling della Mercedes SLC ed ha arricchito la sua dotazione con due nuovi speciali moduli supplementari.