La Ferrari California sbarca in Cina

La supersportiva di Maranello presentata al pubblico cinese al Salone di Shangai. I primi esemplari arriveranno in Cina a Giugno

Ferrari California

Altre foto »

Con la California, la Ferrari amplia la sua presenza nel mercato asiatico. Ieri, al Salone di Shangai, ha fatto il suo debutto in estremo oriente la nuova berlinetta. L'evento ha visto la presenza dell'Amministratore delegato della Ferrari, Amedeo Felisa, del Responsabile dell'area Asia-Pacifico Marco Mattiacci, e di Kimi Raikkonen, appena uscito dall'abitacolo della F60 dopo un GP andato piuttosto male.

La presentazione della Ferrari California al Salone di Shangai è stata salutata da Felisa come un nuovo tassello per la presenza del Marchio di Maranello in estremo oriente, dove nel 2008 ha raggiunto il record di 1000 vetture vendute.

Per questo motivo, la Ferrari si è presentata al primo posto nel segmento delle vetture ultrasportive, con oltre il 46 per cento di quota di mercato. In particolare, la Cina si dimostra particolarmente ricettiva nei confronti del Cavallino: presente dal 2004 tramite una joint venture con la China Poly Technology Corporation (e una rete di vendita che si estende su 10 città: Shangai, Pechino, Guangzhou, Shenzhen, Dalian, Qingdao, Hangzhou, Chengdu, Chongqing e Nanjing), è il secondo mercato fra i Paesi dell'area Pacifico e sud Pacifico, con 500 vetture vendute nel 2008.

Nel frattempo, la Cina ha visto la nascita del primo Ferrari Owners Club (punto di incontro fra i proprietari e gli appassionati cinesi del Cavallino) e l'introduzione di Pilota, il primo corso di guida sicura e sportiva Ferrari realizzato in Cina (per i prossimi mesi è attesa la nascita di un secondo corso, a Tokio).

Già al momento della sua presentazione, la Ferrari California ha riscosso un buon successo nel mercato asiatico (e, in questo caso, cinese). Dotata del V8 di 4.3 l dalle chiare vocazioni sportive , realizzato in alluminio (è derivato dall'unità montata sulla F430 e sviluppa una potenza di 460 CV a 7500 giri; con cambio automatico o sequenziale a 7 marce la sua velocità massima è di 310 km/h), la California (progettata da Pininfarina con chiari elementi dello stile Ferrari: l'andamento armonioso delle superfici, che abbinano motivi concavi e convessi) è stata presentata nel 2008.

Le prime consegne in Europa sono avvenute all'inizio di quest'anno, mentre nei Paesi extraeuropei le vetture arriveranno a partire da Giugno.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI CALIFORNIA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 21 aprile 2009

Altro su Ferrari California

Ferrari California T: arriva l’allestimento Handling Speciale
Anteprime

Ferrari California T: arriva l’allestimento Handling Speciale

Più rigida, più reattiva e con un sound ancora più coinvolgente.

Ferrari California T: la prova su strada
Prove su strada

Ferrari California T: la prova su strada

La gran turismo turbata del Cavallino Rampante è una Ferrari da vivere ogni giorno

Ferrari California T N-Largo by Novitec Rosso
Tuning

Ferrari California T N-Largo by Novitec Rosso

Prestazioni ed efficienza si sposano in modo perfetto nell’ultima creazione firmata dal tuner teutonico.