Mercato auto in Europa a Marzo: -9%, ma il trend è in risalita

A Marzo il mercato auto europeo perde il 9%, ma va molto meglio dei precedenti mesi del 2009. Fiat risale del 14%

La contrazione del mercato europeo, iniziata oltre un anno fa, è continuata anche nel mese di Marzo 2009 con una riduzione delle immatricolazioni rispetto all'anno precedente del 9%. Durante l'ultimo mese sono state infatti immatricolate 3.439.720 auto, contro i 4.154.778 dello stesso periodo del 2008.

Pur se in negativo i risultati sono migliori rispetto all'inizio dell'anno, dove nei mesi di Gennaio e Febbraio la variazione era stata, rispettivamente, del -27% e -18%. Il merito di questa parziale ripresa è del mercato tedesco, che grazie agli incentivi governativi si è espanso del 39% nel solo mese di Marzo e del 18% da inizio anno. In positivo anche Francia (+8%) ed Italia (+0.2%), anche se nel computo da inizio anno continua a permanere il segno negativo.

Ad eccezione di Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia tutti gli altri mercati europei segnano una riduzione delle immatricolazioni, con picchi significativi in Spagna (-39%), Irlanda (-64%) e Grecia (-40%).

Analizzando i risultati per Marca, il risultato migliore tra i costruttori con elevati volumi di vendita è quello siglato dal Gruppo Fiat (+14,7%) con Fiat a +13%, Lancia a +4% ed Alfa Romeo in crescita del 40%, bene anche il Gruppo Volkswagen che incrementa le immatricolazioni del 1,8%.

Negativi i risultati di BMW (-20%), Daimler (-14,5%) e GM (-18,4%), con Ford, Renault, Gruppo PSA e Toyota che perdono poco meno del 10% rispetto il 2008. Tra i costruttori che hanno immatricolato meno di 50 mila vetture, positivo il risultato di Hyundai a +35% e Suzuki +16,9%.

Se vuoi aggiornamenti su MERCATO AUTO IN EUROPA A MARZO: -9%, MA IL TREND È IN RISALITA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Mercato auto: l’Europa cresce a doppia cifra

Mercato auto: l’Europa cresce a doppia cifra

Marzo 2017 con il segno più: l’immatricolato cresce del 10,9% nei Paesi UE e del 18,2% in Italia. Fca è al quinto posto nella top ten europea.

Tesla in Borsa supera anche General Motors

Tesla in Borsa supera anche General Motors

Dopo il clamoroso sorpasso della scorsa settimana su Ford, il titolo Tesla supera anche un altro colosso quale General Motors.

Tesla: in borsa vale più di Ford

Tesla: in borsa vale più di Ford

Il mercato scommette sul Costruttore californiano di auto elettriche che con la futura Model3 promette di rivoluzionale il settore automotive.