Ferrari punta a vendere 8.000 vetture l’anno

Gli obiettivi di vendita Ferrari per il futuro sono di 8.000 vetture l’anno, grazie a nuovi mercati come Cina, India e America latina.

Ferrari punta a vendere 8.000 vetture l'anno

Tutto su: Ferrari

di Andrea Barbieri Carones

26 aprile 2011

Gli obiettivi di vendita Ferrari per il futuro sono di 8.000 vetture l’anno, grazie a nuovi mercati come Cina, India e America latina.

Il presidente Montezemolo ha annunciato che gli obiettivi di vendita del cavallino rampante saranno di 8.000 unità all’anno per i prossimi 8 anni.

Numeri importanti, dunque, che saranno raggiunti soprattutto grazie ai mercati di India, America Latina e Cina, che hanno un grande potenziale e che aiuteranno a raggiungere i target prefissati.

Intanto per il 2011 ci si aspetta risultati record, con consegne che dovrebbero sfiorare (e forse raggiungere) le 7.000 unità, soprattutto alla luce di quanto acquisteranno gli automobilisti del Sol levante: quest’anno la Cina potrebbe superare il Giappone con circa 500 Ferrari immatricolate, contro le “appena” 400 del paese dei Samurai. Anche il 2010 si era chiuso comunque con risultati economici promettenti, con fatturato e utili in crescita.