Vendite auto in Europa -5%, Fiat crolla ancora

In Europa, a marzo le vendite di auto hanno segnato il passo, con un meno 5%. Male Italia, UK e Spagna. Bene Francia e Germania. Vola la Russia.

L'Associazione dei costruttori europei di automobile ha reso noto i dati di marzo sulle immatricolazioni. Un mese, quello passato, che vede il Vecchio Continente segnare un meno 5%, percentuale abbassata soprattutto dai risultati negativi di Regno Unito, Italia e Spagna, in cui vendite di auto sono diminuite del 7,9 del 27,6 e del 29,1% sul 2010.

Dati positivi invece per Francia e, soprattutto, Germania che a marzo hanno visto vendere sui rispettivi territori il 6,1 e l'11,4% di auto in più. Non male, dunque, per due dei principali Paesi europei che mantengono a galla le immatricolazioni complessive, che sono state negative anche considerando il primo trimestre del 2011: meno 2,3% e 3.583.185 unità commercializzate.

A livello di marche, le vendite del gruppo Fiat sono crollate del 20,2%, molto più di Peugeot-Citroen che ha perso il 6,9% e Renault che è scesa del 14,6. Salgono invece il gruppo Volkswagen (più 3,8%) e Bmw (più 7%).

Nel frattempo, tutti i costruttori stanno sempre più rivolgendosi ai mercati un tempo chiamati emergenti, ma oggi già ampiamente emersi come Brasile, Cina e Russia. Proprio quest'ultimo, a marzo ha fatto registrare vendite record con un aumento del 76,6% rispetto a 12 mesi prima, surclassando percentualmente anche la Cina che comunque con un più 8,7% continua ad attirare i costruttori. Male invece le immatricolazioni in Giappone, anche a causa della drammatica situazione che ha colpito una parte del Paese: a marzo, sono state consegnate 37% di auto in meno rispetto allo stesso mese del 2010.

Se vuoi aggiornamenti su VENDITE AUTO IN EUROPA -5%, FIAT CROLLA ANCORA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 19 aprile 2011

Vedi anche

Mercato Europa: a gennaio +10,1%, bene FCA

Mercato Europa: a gennaio +10,1%, bene FCA

Il mercato auto europeo inizia molto bene il 2017, portando una crescita a due zeri alla maggior parte dei Gruppi automobilistici.

Psa interessata all

Psa interessata all'acquisizione di Opel?

Il Gruppo francese (Peugeot, DS, Citroen) potrebbe trattare con General Motors per rilevare Opel.

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

I dirigenti Alfa hanno bocciato la Giulia Sportwagon, che quindi non arriverà mai sul mercato. Il marchio punta sul nuovo SUV Stelvio.