Vendite auto in Europa -5%, Fiat crolla ancora

In Europa, a marzo le vendite di auto hanno segnato il passo, con un meno 5%. Male Italia, UK e Spagna. Bene Francia e Germania. Vola la Russia.

L'Associazione dei costruttori europei di automobile ha reso noto i dati di marzo sulle immatricolazioni. Un mese, quello passato, che vede il Vecchio Continente segnare un meno 5%, percentuale abbassata soprattutto dai risultati negativi di Regno Unito, Italia e Spagna, in cui vendite di auto sono diminuite del 7,9 del 27,6 e del 29,1% sul 2010.

Dati positivi invece per Francia e, soprattutto, Germania che a marzo hanno visto vendere sui rispettivi territori il 6,1 e l'11,4% di auto in più. Non male, dunque, per due dei principali Paesi europei che mantengono a galla le immatricolazioni complessive, che sono state negative anche considerando il primo trimestre del 2011: meno 2,3% e 3.583.185 unità commercializzate.

A livello di marche, le vendite del gruppo Fiat sono crollate del 20,2%, molto più di Peugeot-Citroen che ha perso il 6,9% e Renault che è scesa del 14,6. Salgono invece il gruppo Volkswagen (più 3,8%) e Bmw (più 7%).

Nel frattempo, tutti i costruttori stanno sempre più rivolgendosi ai mercati un tempo chiamati emergenti, ma oggi già ampiamente emersi come Brasile, Cina e Russia. Proprio quest'ultimo, a marzo ha fatto registrare vendite record con un aumento del 76,6% rispetto a 12 mesi prima, surclassando percentualmente anche la Cina che comunque con un più 8,7% continua ad attirare i costruttori. Male invece le immatricolazioni in Giappone, anche a causa della drammatica situazione che ha colpito una parte del Paese: a marzo, sono state consegnate 37% di auto in meno rispetto allo stesso mese del 2010.

Se vuoi aggiornamenti su VENDITE AUTO IN EUROPA -5%, FIAT CROLLA ANCORA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 19 aprile 2011

Vedi anche

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dopo la diffusione del primo lancio di agenzia Il titolo del Gruppo FCA ha registrato una calo del 3,8%.

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Il mercato auto rallenta la sua crescita nel mese di febbraio, ma Italia e il Gruppo FCA continuano a macinare ottimi risultati.

Volkswagen e Tata: prove di una nuova alleanza strategica

Volkswagen e Tata: prove di una nuova alleanza strategica

Il Gruppo tedesco e il colosso indiano hanno firmato un memorandum d’intesa che anticipa una partnership per lo sviluppo di componenti e nuovi modelli