Fiat chiude il 2010 con 2,2 mln di utili

Il Cda della società ha approvato il bilancio confermando quanto annunciato a fine gennaio. Dal 2009 crescita netta di un miliardo di euro.

Mirafiori: lo stabilimento Fiat

Altre foto »

Ieri a Torino si è riunito il consiglio di amministrazione di Fiat che ha approvato il bilancio consolidato del Gruppo (prima della scissione societaria). L'azienda ha chiuso lo scorso anno con un utile della gestione ordinaria pari a 2.204 milioni di euro (di cui 1.112 milioni di euro relativi al Gruppo Fiat post Scissione e 1.092 milioni di euro relativi a Fiat Industrial).

L'utile netto dichiarato invece è stato di 600 milioni di euro. Nel 2009 l'utile della gestione ordinaria era pari a 1.058 milioni di euro (736 milioni di euro e 322 milioni), mentre il risultato netto era in perdita di 848 milioni di euro. Guardando quindi strettamente ai numeri è evidente il balzo in avanti del Lingotto che ha registrato un risultato netto in crescita di un miliardo di euro (da 1.050 a 2.204 milioni appunto).

Come di consueto il consiglio di amministrazione ha deliberato di proporre all'Assemblea degli Azionisti la distribuzione di un dividendo di 0,09 euro per azione ordinaria, 0,31 euro per azione privilegiata e 0,31 euro per azione di risparmio, che ammontano complessivamente a 155 milioni di euro e che verranno distribuiti a partire dal prossimo 21 aprile.

Se vuoi aggiornamenti su FIAT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 18 febbraio 2011

Altro su FIAT

Fiat 124 Spider: la prova su strada
Prove su strada

Fiat 124 Spider: la prova su strada

Al volante della due posti italiana costruita in Giappone...Una prova "a cielo aperto" ci ha fatto capire di che "pasta" è fatta!

Fiat 500 Mirror: prezzi da 13.500 euro
Ultimi arrivi

Fiat 500 Mirror: prezzi da 13.500 euro

Nuova serie speciale dedicata ai "Millennials": Fiat 500 Mirror offre le più recenti integrazioni per smartphone.

Cina, Fca interrompe la produzione dei modelli Viaggio e Ottimo
Mercato

Cina, Fca interrompe la produzione dei modelli Viaggio e Ottimo

Stop alla produzione di Fiat Viaggio e Ottimo, modelli di segmento C su pianale Giulietta nati dalla joint venture Fca–Gac: si punta tutto su Jeep?