Ferrari: consegnati in Cina 999 esemplari

Il marchio del Cavallino ha festeggiato lo storico evento con una cerimonia in grande stile tenutasi all’Oriental Pearl Tower di Shanghai.

Ferrari: consegnati in Cina 999 esemplari

di Francesco Donnici

17 gennaio 2011

Il marchio del Cavallino ha festeggiato lo storico evento con una cerimonia in grande stile tenutasi all’Oriental Pearl Tower di Shanghai.

Ferrari ha festeggiato il “record” storico e simbolico delle 999 vetture consegnate in Cina. L’evento è stato celebrato il 14 gennaio con una suggestiva manifestazione tenutasi all’Oriental Pearl Tower di Shanghai, illuminata a festa per l’occasione.

Durante i festeggiamenti sono stati esposti oltre 15 modelli del Cavallino Rampante e sono state consegnate  le chiavi di una Ferrari 458 Italia a Johnson Zhang, il 999esimo fortunato cliente Ferrari dello stato asiatico. La cerimonia si è conclusa con una cena di gala a cui hanno partecipato l’amministratore delegato Amedeo Felisa e il CEO di Ferrari Asia Pacific Edwin Fenech, insieme a numerosi clienti del Cavallino Rampante.

Zhang dopo avere simbolicamente ricevuto e successivamente girato la chiave della sua Ferrari 458 Italia, illuminando un pannello col numero 999, ha dichiarato: “Per me è un grande onore essere qui oggi. Con questa vettura ho realizzato un sogno, il sogno di ogni uomo. Sono fortunato a vivere in questo momento molto speciale per la Cina. La Ferrari per me è simbolo di successo e i valori che questo marchio rappresenta sono fonte di ispirazione per i prossimi traguardi che desidero raggiungere”.

Felisa ha commentato la celebrazione dell’evento dichiarando: “La Cina per la Ferrari rappresenta il presente e il futuro, un grande paese in cui continuiamo a investire. Sono sicuro che in un paio di anni raggiungeremo le 500 auto vendute in un anno, un numero che la equipara ai grandi mercati europei”.

Va ricordato che nella numerologia Cinese il numero 9 – chiamato ‘jiu’ – è un numero molto  importante perchè simbolo di longevità ed eccellenza. Questa longevità ed eccellenza sembra essere confermata dai 5 anni di permanenza della Casa di Maranello nel paese asiatico, che ha visto solo nell’anno appena trascorso più di 300 vetture consegnate ad altrettanti clienti cinesi.[!BANNER]

I rapporti tra la Ferrari e la Cina non sono solo strettamente commerciali, ma anche artistici e sportivi. Lo scorso anno è stata battuta ad un’asta di beneficenza una particolare Ferrari 599 Gtb Fiorano Hgte in versione limitata: “China Limited Edition“. La vernice della vettura era stata realizzata dall’artista cinese Lu Hao che è riuscito a sposare i tratti sportivi della 599, con quelli delle preziose porcellane Ge Kiln della dinastia Song. Da segnalare anche l’inaugurazione nel 2011 del primo campionato monomarca “Ferrari Challenge” dedicato all’Asia e la nascita nel 2009 del Ferrari Owners Club Cina, il primo club cinese dedicato al mondo Ferrari.