Mercato: a novembre ancora giù le vendite in Europa

Tra alti e bassi, a novembre continua il trend negativo delle vendite di auto in Europa, dove i maggiori mercati calano e i minori crescono

Anche a novembre le vendite di auto in Europa sono diminuite, proseguendo nel trend negativo iniziato con la fine degli ecoincentivi, che in Italia sono terminati a marzo.

Il calo più significativo lo ha fatto registrare la Grecia, con meno 62,6%, seguita dalla Spagna con meno 25,5% , dall'Italia con meno 21,1% e dal Regno Unito con meno 11,5%. Male anche Francia e Germania, rispettivamente con meno 10,8 e meno 6,2% rispetto allo stesso mese del 2009. Se in questi che sono i mercati numericamente più significativi le diminuzioni sono state notevoli, nei Paesi "minori" si è addirittura assistito a una crescita di nuove immatricolazioni, con oscillazioni molto ampie: al vertice c'è la Lettonia, che pare aver beneficiato dell'ingresso nell'Unione europea (dal 1° maggio 2004) visto che ha segnato un incredibile più 213,4%. Appena a galla, invece, l'Ungheria con più 0,4%.

Considerando la sola Unione europea, a novembre il mercato dell'auto è calato del 7,1% e ha visto immatricolare poco più di 1 milione di unità. Se si considerano i primi 11 mesi dell'anno, invece, Spagna e Regno Unito mantengono un trend positivo a una cifra percentuale mentre Germania, Italia e Francia segnano il passo e si portano a meno 25,2%, meno 8,2 e meno 2,4.

Per quanto riguarda i singoli costruttori, male Fiat e Lancia, con meno 27,3% e meno 35,6% a livello mensile e meno 18,5% e meno 17,5% dei primi 11 mesi del 2010. 

Controcorrente il brand Alfa Romeo (forse anche per questo è ambito dal gruppo VW), che è sì calata nei primi 11 dodicesimi dell'anno (meno 2%) ma che è in forte recupero, visto che con novembre fa registrare un più 25,6%, grazie soprattutto alla Giulietta

Se VW, Psa e Renault a novembre sono in discesa, Gm, Bmw e Daimler sono in salita. Il gruppo Volkswagen resta il primo per quota di mercato, con il 21,3%. Nei primi 11 mesi, in Europa le vendite sono state 12,73 milioni con una perdita del 5,1% in confronto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Se vuoi aggiornamenti su MERCATO: A NOVEMBRE ANCORA GIÙ LE VENDITE IN EUROPA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 15 dicembre 2010

Vedi anche

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dopo la diffusione del primo lancio di agenzia Il titolo del Gruppo FCA ha registrato una calo del 3,8%.

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Il mercato auto rallenta la sua crescita nel mese di febbraio, ma Italia e il Gruppo FCA continuano a macinare ottimi risultati.

Volkswagen e Tata: prove di una nuova alleanza strategica

Volkswagen e Tata: prove di una nuova alleanza strategica

Il Gruppo tedesco e il colosso indiano hanno firmato un memorandum d’intesa che anticipa una partnership per lo sviluppo di componenti e nuovi modelli