Mercato: a novembre ancora giù le vendite in Europa

Tra alti e bassi, a novembre continua il trend negativo delle vendite di auto in Europa, dove i maggiori mercati calano e i minori crescono

Anche a novembre le vendite di auto in Europa sono diminuite, proseguendo nel trend negativo iniziato con la fine degli ecoincentivi, che in Italia sono terminati a marzo.

Il calo più significativo lo ha fatto registrare la Grecia, con meno 62,6%, seguita dalla Spagna con meno 25,5% , dall'Italia con meno 21,1% e dal Regno Unito con meno 11,5%. Male anche Francia e Germania, rispettivamente con meno 10,8 e meno 6,2% rispetto allo stesso mese del 2009. Se in questi che sono i mercati numericamente più significativi le diminuzioni sono state notevoli, nei Paesi "minori" si è addirittura assistito a una crescita di nuove immatricolazioni, con oscillazioni molto ampie: al vertice c'è la Lettonia, che pare aver beneficiato dell'ingresso nell'Unione europea (dal 1° maggio 2004) visto che ha segnato un incredibile più 213,4%. Appena a galla, invece, l'Ungheria con più 0,4%.

Considerando la sola Unione europea, a novembre il mercato dell'auto è calato del 7,1% e ha visto immatricolare poco più di 1 milione di unità. Se si considerano i primi 11 mesi dell'anno, invece, Spagna e Regno Unito mantengono un trend positivo a una cifra percentuale mentre Germania, Italia e Francia segnano il passo e si portano a meno 25,2%, meno 8,2 e meno 2,4.

Per quanto riguarda i singoli costruttori, male Fiat e Lancia, con meno 27,3% e meno 35,6% a livello mensile e meno 18,5% e meno 17,5% dei primi 11 mesi del 2010. 

Controcorrente il brand Alfa Romeo (forse anche per questo è ambito dal gruppo VW), che è sì calata nei primi 11 dodicesimi dell'anno (meno 2%) ma che è in forte recupero, visto che con novembre fa registrare un più 25,6%, grazie soprattutto alla Giulietta

Se VW, Psa e Renault a novembre sono in discesa, Gm, Bmw e Daimler sono in salita. Il gruppo Volkswagen resta il primo per quota di mercato, con il 21,3%. Nei primi 11 mesi, in Europa le vendite sono state 12,73 milioni con una perdita del 5,1% in confronto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Se vuoi aggiornamenti su MERCATO: A NOVEMBRE ANCORA GIÙ LE VENDITE IN EUROPA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 15 dicembre 2010

Vedi anche

Suzuki: raggiunta quota tre milioni nello stabilimento di Esztergom

Suzuki: raggiunta quota tre milioni nello stabilimento di Esztergom

Magyar Suzuki Corporation, inaugurata nel 1991, celebra la Suzuki "numero tre milioni": è una S-Cross. Esportazioni in più di cento Paesi.

Mercato auto: l’Europa cresce a doppia cifra

Mercato auto: l’Europa cresce a doppia cifra

Marzo 2017 con il segno più: l’immatricolato cresce del 10,9% nei Paesi UE e del 18,2% in Italia. Fca è al quinto posto nella top ten europea.

Tesla in Borsa supera anche General Motors

Tesla in Borsa supera anche General Motors

Dopo il clamoroso sorpasso della scorsa settimana su Ford, il titolo Tesla supera anche un altro colosso quale General Motors.