Saab nel 2010 venderà meno del previsto

A fine 2010 le vendite di Saab dovrebbero attestarsi sulle 25.000 unità, contro le 30-35.000 preventivate.

Saab nel 2010 venderà meno del previsto

di Andrea Barbieri Carones

29 novembre 2010

A fine 2010 le vendite di Saab dovrebbero attestarsi sulle 25.000 unità, contro le 30-35.000 preventivate.

Alla fine del 2010 Saab dovrebbe vendere circa 25.000 veicoli, molto meno di quanto preventivato. Nei primi 9 mesi dell’anno, le immatricolazioni delle auto svedesi di proprietà del brand olandese Spyker Cars hanno sfiorato le 18.000 unità.

Queste cifre sono decisamente inferiori a quanto previsto dal management, che in un primo tempo aveva abbassato la sua produzione da 60.000 a 30-35.000 veicoli, meno comunque di quello che sarà immesso sul mercato.

I dati avrebbero potuto anche essere più negativi se, il mese scorso, Saab non avesse sottoscritto un accordo con Bmw che porterà nuove motorizzazioni, rivalutandone così l’immagine.

Intanto un sondaggio effettuato nel Regno Unito (il secondo Paese per numero di vendite dopo la Svezia) ha mostrato che le maggiori criticità segnalate dal pubblico sono la scarsa qualità degli interni – soprattutto se paragonata ad Audi – e la scarsa percezione di sicurezza dei passeggeri, se confrontata con quella dei prodotti Volvo.

[!BANNER]