Veicoli commerciali: ma quale crisi?

Secondo i dati Acea sul mercato europeo il settore ha registrato 152.717 nuove unità nel mese di ottobre, in crescita del 12%

Iveco Stralis: foto interni ed esterni

Altre foto »

Mentre tutti gli altri soffrono con segnali di flessione a doppia cifra, c'è un settore che se la passa decisamente meglio. È quello dei veicoli commerciali che secondo gli ultimi numeri diffusi dall'Acea, l'associazione dei costruttori automobiistici europei, ha registrato nel mese di ottobre una crescita del 12% nelle immatricolazioni, con 152.717 unità vendute.

Il settore dei veicoli commerciali per aziende e imprese in altre parole conferma nel vecchio continente le sue performance a segno positivo, cominciate già nello scorso mese di marzo con tutti i diversi segmenti in crescita, ad eccezione di quello degli autobus.

I veicoli commerciali leggeri in particolare (cioè con peso inferiore a 3,5 tonnellate) sono cresciuti del 7,4% a 125.914 unità in ottobre e dell'8,5% sull'intero anno a quota 1.224.023. A fare la parte del leone però è il segmento dei mezzi pesanti (oltre 16 tonnellate di peso) che ha registrato in ottobre 16.628 nuove immatricolazioni con una crescita eccezionale del 53,7%.

Molto bene anche i veicoli commerciali di medie dimensioni (fra 3,5 e 16 tonnellate) che hanno chiuso a quota 24.328 unità, in aumento del 47,7%. In controtendenza infine il comparto degli autobus che ha archiviato una flessione in ottobre del 5,8% (2.475 unità).

Se vuoi aggiornamenti su VEICOLI COMMERCIALI: MA QUALE CRISI? inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 26 novembre 2010

Vedi anche

Daimler: auto EV e batterie in Cina per aumentare le vendite Mercedes?

Daimler: auto EV e batterie in Cina per aumentare le vendite Mercedes?

Una news dal Web riporta che fra i piani a medio termine, da parte di Stoccarda, potrebbe esserci la produzione di auto elettriche in Cina.

Mini celebra 3 milioni di esemplari venduti

Mini celebra 3 milioni di esemplari venduti

Ad Oxford si celebra la Mini 3.000.000: è una Clubman John Cooper Works; dal 2001, la capacità produttiva è salita a 1.000 unità al giorno.

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste

La Giulia tra le 7 finaliste del prestigioso concorso.