Mercato auto Europa: febbraio 2015 in crescita del 7%

A febbraio il mercato europeo ha proseguito il suo cammino di ripresa mettendo a segno un +7%. Bene nello stesso periodo anche Fiat Chrysler.

Il mercato dell'auto in Europa prosegue il suo cammino di crescita facendo registrare a febbraio un nuovo aumento del 7% rispetto allo stesso mese dell'anno passato, tanto da mettere in evidenza una buona performance che si aggiunge alla crescita del 6,7% ottenuta a gennaio. 

I numeri diffusi dall'ACEA indicano che il mese scorso il totale delle immatricolazioni nei paesi dell'area UE ed EFTA ha raggiunto quota 958.145 veicoli, mentre se si considerano i primi due mesi del 2015 le vendite di vetture e veicoli commerciali sono state 1.986.792, con una crescita del 6,6% rispetto allo stesso periodo del 2014. 

Alcuni paesi, tra cui l'Italia, si sono messi in evidenza crescendo al di sopra della media europea. Il nostro mercato automobilistico ha visto crescere infatti le immatricolazioni del 13,2% a febbraio, riuscendo a fare meglio della Germania, in aumento del 6,6%, e della Francia, dove l'andamento delle vendite è migliorato del 4,5%. 

Numeri positivi sono stati fatti registrare anche da Fiat Chrysler, che lo scorso mese ha consegnato 66.133 veicoli riuscendo a segnare un aumento dell'11,2%. Per il gruppo con sede nei Paesi Bassi la quota mercato è arrivata a  febbraio al 6,9%, migliorando rispetto al 6,6% di dodici mesi a e al 6,2% di gennaio.

Se vuoi aggiornamenti su MERCATO AUTO EUROPA: FEBBRAIO 2015 IN CRESCITA DEL 7% inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 17 marzo 2015

Vedi anche

Smart: 2 milioni di esemplari prodotti

Smart: 2 milioni di esemplari prodotti

La city car tedesca aumenta le vendite del 20,8% nel mese di agosto 2016

Mercato auto Europa: agosto 2016 torna in positivo

Mercato auto Europa: agosto 2016 torna in positivo

Dopo il momentaneo "impasse" di luglio, il settore nuove immatricolazioni europee cresce nuovamente: agosto si conclude con un promettente +9,5%.

FCA: Exor si trasferisce ufficialmente in Olanda

FCA: Exor si trasferisce ufficialmente in Olanda

John Elkann ha comunicato ufficialmente il trasferimento di Exor dall’Italia all’Olanda.