Gruppo Volkswagen punta a crescere ancora nel 2015

Dopo i numeri positivi del 2014 il Gruppo Volkswagen mira a vivere da protagonista anche il 2015.

Tra i marchi automobilistici in costante esclation sul mercato è doveroso annoverare quelli del Gruppo Volkswagen che, tra un record e l'altro, stanno evolvendo la gamma mediante proposte sempre più all'avanguardia.

Dati alla mano, nel 2014 le consegne sono cresciute del 4,2%, con 10,1 milioni di veicoli (9,7 milioni l'anno precedente). I ricavi del Gruppo Volkswagen sono aumentati del 2,8%, attestandosi a 202,5 miliardi di Euro (2013: 197,0 miliardi di Euro). L'utile operativo del Gruppo ha registrato un'impennata, con un incremento pari a un miliardo di euro che ha portato alla cifra record di 12,7 miliardi di Euro.

Si tratta di una realtà concreta, assolutamente non paga dei risultati ottenuti, che si appresta ad un'offensiva di prodotto decisamente importante già dal 2015, per ottenere obiettivi ancora più ambiziosi. "Per l'intero 2015 prevediamo un moderato aumento delle consegne, nonostante condizioni di mercato che rimarranno difficili", ha dichiarato il Presidente Winterkorn.

Per raggiungere tali traguardi, i marchi del Gruppo Volkswagen lanceranno complessivamente 50 novità tra prodotti inediti, nuove generazioni di modelli esistenti e restyling. Tra queste vi sono modelli importanti come la nuova Touran, Audi Q7 e Audi A4, Porsche 911 e Porsche Boxster Spyder, Skoda Superb, Seat Ibiza e, per la Volkswagen Veicoli Commerciali, Caddy e T6.

Il marchio Volkswagen ha generato nel 2014 ricavi per 99,8 miliardi di euro, con un incremento dello 0,4% rispetto all'anno precedente; con 53,8 miliardi di euro, i ricavi di Audi hanno superato il risultato del 2013 facendo segnare un aumento del 7,8%. Mentre Skoda nel 2014 ha registrato ricavi per 11,8 miliardi di euro, con una percentuale positiva del 13,9%. Segno positivo sul fronte ricavi anche per Seat che ha ottenuto 7,7 miliardi di Euro, migliorando il risultato operativo di 25 milioni di euro. Inoltre, nel periodo compreso tra gennaio e dicembre 2014, Bentley ha registrato ricavi per 1,7 miliardi di Euro, con un aumento del 4,0% rispetto al 2013; anche Porsche ha fatto segnare numeri importanti nel 2014 con ricavi che hanno portato nelle casse del Gruppo 17,2 miliardi di Euro. Non è mancato il contributo dei veicoli commerciali Volkswagen che hanno raggiunto nel 2014 il livello di ricavi dell'anno precedente, attestandosi sui 9,6 miliardi di Euro.

"Siamo deliberatamente più cauti, siamo sempre ben ancorati alla realtà nonostante i numeri positivi" ha affermato Winterkorn. "Ci conoscete: il Gruppo Volkswagen non si è mai accontentato di raggiungere il risultato minimo. Il nostro obiettivo per il 2015 è crescere ancora, sia in termini di volume, sia per ricavi e utile operativo".

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 13 marzo 2015

Altro su Volkswagen

Volkswagen Tiguan 2016 1.6 TDI: primo contatto
Ultimi arrivi

Volkswagen Tiguan 2016 1.6 TDI: primo contatto

La Volkswagen Tiguan 2016 equipaggiata con la motorizzazione diesel 1.6 TDI debutta sul mercato italiano con prezzi a partire da 28.750 euro.

Volkswagen Arteon: il primo bozzetto ufficiale
Anteprime

Volkswagen Arteon: il primo bozzetto ufficiale

Sarà una vettura premium che si posizionerà in listino sopra la Passat.

Volkswagen: Mikkelsen ed Ogier trionfano nel rally d’Australia
Motorsport

Volkswagen: Mikkelsen ed Ogier trionfano nel rally d’Australia

Doppietta della Casa tedesca, l'ultima prima del ritiro dalle competizioni, nel rally australiano.