Risale il mercato europeo dell’auto

In Febbraio solo il 18,3% in meno rispetto al 2008: nel mese di Gennaio le vendite erano state del 22,6% in meno

Riparte il mercato europeo dell'auto e, anche se in rosso rispetto alla passata stagione, almeno con cifre meno pesanti. Soprattutto nella più solida vecchia Europa (-17,3%) rispetto alle nuove nazioni entrate nell'Euro (-30,3%).

Nella cosiddetta Europa dell'ovest sono state immatricolate in Febbraio 902.037 veicoli (-17,3%) grazie alla crescita in positivo della Germania (+21,5%) in seguito ai recenti incentivi introdotti dal Governo tedesco.

A parte Germania e Lussemburgo (+0,3%) le altre nazioni hanno segno negativo, dal -83,6% dell'Islanda al -13,2% della Francia. Gli altri mercati hanno registrato un -21,9% l'Inghilterra, -24,4% l'Italia, -48,8% la Spagna.

Nei nuovi Stati membri dell'Unione Europea  la caduta è stata maggiore, del 30,3%  rispetto al Febbraio 2008, con la Polonia che ha registrato il più alto numero di vetture registrate (30.194) mentre gli altri mercati hanno fatto segnare -7,7 la Cecoslovacchia, -44,6 l'Ungheria e -66,5 % la Romania.

Se vuoi aggiornamenti su RISALE IL MERCATO EUROPEO DELL’AUTO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Leopoldo Canetoli | 13 marzo 2009

Vedi anche

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dopo la diffusione del primo lancio di agenzia Il titolo del Gruppo FCA ha registrato una calo del 3,8%.

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Il mercato auto rallenta la sua crescita nel mese di febbraio, ma Italia e il Gruppo FCA continuano a macinare ottimi risultati.

Volkswagen e Tata: prove di una nuova alleanza strategica

Volkswagen e Tata: prove di una nuova alleanza strategica

Il Gruppo tedesco e il colosso indiano hanno firmato un memorandum d’intesa che anticipa una partnership per lo sviluppo di componenti e nuovi modelli