Usa: duro colpo per Smart. Colpa della 500?

Calo costante nelle vendite Usa della Smart ForTwo, passata dalle 139.000 unità del 2008 alle 100.000 (scarse) del 2010. Colpa della Fiat 500?

Usa: duro colpo per Smart. Colpa della 500?

di Andrea Barbieri Carones

06 settembre 2010

Calo costante nelle vendite Usa della Smart ForTwo, passata dalle 139.000 unità del 2008 alle 100.000 (scarse) del 2010. Colpa della Fiat 500?

Se deve essere un’auto piccola, che almeno abbia 4 posti e non 2. Così sembrano pensarla i consumatori americani visto che nel 2010 le vendite della Smart ForTwo sono scese di parecchio, passando dalle 139.000 del 2008 alle 114.000 del 2009 fino alle 100.000 scarse previste entro la fine dell’anno.

Un colpo alle ambizioni di Daimler di poter sfondare sul mercato Usa come accaduto nel vecchio continente, storicamente più propenso ad acquistare auto di piccole dimensioni a differenza di quanto accade dall’altro lato dell’Atlantico.

Ma l’improvviso disamoramento degli statunitensi verso il gioiellino di casa Daimler ha forse una ragione che poco o nulla ha a che fare con le caratteristiche della ForTwo: l’ingresso di Fiat in nord America e l’imminente sbarco della 500 (entro Natale) sulle strade degli States ha fatto calare i consensi verso la Smart.[!BANNER]

Joachim Schmidt, responsabile marketing dell’azienda tedesca, ha detto che ci si aspetta che i dati sulle vendite ritornino a crescere quando a fine anno sarà commercializzato il nuovo modello di Smart che ha subìto un profondo restyling.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...