Audi A1 a gonfie vele. Porte aperte dal 18/9

Dopo il successo negli altri mercati europei, il 18-19 settembre sarà la volta dell’Italia. A livello globale previsto un aumento della produzione

Audi A1 a gonfie vele. Porte aperte dal 18/9

Tutto su: Audi A1

di Andrea Tomelleri

01 settembre 2010

Dopo il successo negli altri mercati europei, il 18-19 settembre sarà la volta dell’Italia. A livello globale previsto un aumento della produzione

L’Audi A1 arriverà sul mercato italiano tra poco più di due settimane, dopo una fase di prevendita iniziata a maggio e un tour nelle principali località turistiche italiane durante l’estate. Il lancio ufficiale avverrà con un porte aperte presso i concessionari Audi in programma il week end del 18-19 settembre.

Il nuovo modello di accesso alla gamma Audi si è subito dimostrato un prodotto di successo, nonostante il posizionamento di prezzo ai vertici della categoria: nei mercati in cui è stata già proposta (Germania, Austria, Svizzera, Belgio e Lussemburgo) ha fatto registrare oltre 150.000 richieste di informazioni da parte di potenziali clienti e anche gli ordini in prevendita sono andati oltre le aspettative.

Con la nuova A1 la Casa di Ingolstadt si lascia quindi definitivamente alle spalle l’insuccesso della piccola Audi A2 nei primi anni 2000 e si mostra fin da subito una temibile avversaria della Mini, finora la regina incontrastata delle “piccole” premium.

“I riscontri che hanno avuto i nostri Concessionari a livello internazionale dimostrano che il successo della A1 è andato ben oltre le nostre migliori aspettative” ha commentato Peter Schwarzenbauer, Membro del Consiglio di Amministrazione di Audi AG. “Per questo motivo abbiamo già deciso di aumentare del 20% la nostra capacità produttiva”.[!BANNER]

La produzione era inizialmente fissata a 100.000 unità all’anno ma la decisione di esportare la vettura anche al di fuori dei confini europei ha obbligato i vertici della Casa a rivedere le stime. Tra i nuovi mercati sono previsti il Sud America, i mercati asiatici e del Pacifico e forse anche la Cina. “Stiamo anche prendendo in considerazione la possibilità di lanciare la A1 sul mercato cinese” ha confermato a riguardo Schwarzenbauer. Per il 2010 la produzione nello stabilimento Audi di Bruxelles dovrebbe attestarsi sulle 50.000 unità.

Sul mercato italiano la Audi A1 è offerta al lancio nelle motorizzazioni 1.2 TFSI da 86 CV, 1.4 TFSI S Tronic da 122 CV e 1.6 TDI da 105 CV, con prezzi che partono da 16.800 euro.