Mercedes Classe C: raggiunto il milione di esemplari

Prodotta l’unità “a sei zeri” della Classe C che si conferma in cima ai dati di vendita. Particolarmente gradita negli USA, in Cina è al terzo posto

Mercedes Classe C: raggiunto il milione di esemplari

Tutto su: Mercedes-Benz Classe C

di Francesco Giorgi

03 agosto 2010

Prodotta l’unità “a sei zeri” della Classe C che si conferma in cima ai dati di vendita. Particolarmente gradita negli USA, in Cina è al terzo posto

Un milione di esemplari per la Mercedes-Benz Classe C. L’importante traguardo è stato raggiunto in questi giorni, con la consegna della prima vettura a sei zeri della serie che ha debuttato all’inizio del 2007.

“E’ il modello che riscuote la maggior parte dei consensi”, ha riferito a questo proposito il numero due della Divisione Vendite e Marketing, Joachim Schmidt: non acaso per la Mercedes questo risultato porta la Classe C al primato di vendita fra le vetture della Stella a tre punte.

Nel complesso, infatti, la Classe Cdi “ultima generazione” è stata deliberata, nei tre anni e mezzo di presenza in listino, in 840mila esemplari in configurazione berlina e 160mila station wagon, che si aggiungono alle 900mila unità vendute nella serie precedente.[!BANNER]

Dati alla mano, il gradimento da parte dei clienti nei confronti della Classe C trova conferma nelle vendite: a giugno, il modello di attacco alla famiglia delle “alto di gamma” di Stoccarda è stato il più venduto al mondo nel proprio segmento, anche grazie ai risultati conseguiti oltreoceano.

Il 25 per cento circa delle vendite è destinato agli Stati Uniti, che continuano a dimostrarsi particolarmente affezionati alla gamma Mercedes. Al secondo posto c’è la Germania, e al terzo la Cina.