260 milioni di sterline per McLaren Automotive

Il numero uno di McLaren Automotive ha raccolto finanziatori per iniziare la produzione della MP4-12C, il cui primo esemplare è atteso per il 2011

260 milioni di sterline per McLaren Automotive

Tutto su: McLaren

di Andrea Barbieri Carones

02 agosto 2010

Il numero uno di McLaren Automotive ha raccolto finanziatori per iniziare la produzione della MP4-12C, il cui primo esemplare è atteso per il 2011

Ron Dennis, ex presidente esecutivo del team di Formula 1 McLaren, ha raccolto 260 milioni di sterline (pari a poco meno di 300 milioni di euro) per finanziare il nuovo business aziendale legato alle auto sportive che si affianchino a quelle di Formula 1.

McLaren Automotive, una sussidiaria del gruppo che partecipa al circus della F1, ha raccolto finanziamenti attraverso piccoli investitori e tramite prestiti bancari. Dennis, che oggi guida McLaren Automotive, offre il 48% delle quote della compagnia a vari nuovi piccoli proprietari mentre il restante 52 è nelle mani di un fondo del Bahrain, del gruppo Tag (una holding lussemburghese di proprietà di una famiglia saudita) e dello stesso manager che da solo detiene il 15%.

Intanto, la prima auto sportiva del brand McLaren – la MP4-12C – sarà messa in commercio nel corso del 2011 con l’obiettivo di entrare in concorrenza con le Ferrari e le Aston Martin.[!BANNER]

Secondo Dennis, McLaren Automotive potrebbe già contare su una lista di clienti interessati all’acquisto della nuova supercar, che sarà assemblato in uno stabilimento a Working, nell’estrema periferia sudoccidentale di Londra creando 300 nuovi posti di lavoro.