Presto vedremo l'anti-Mini by Mercedes?

La Casa di Stoccarda vuole conquistare la leadership di mercato nel segmento delle piccole per battere Audi (A1) e Bmw (Mini). Parola di Zetsche

Mercedes vuole ottenere il primato nel segmento delle small premium, ovvero le automobili di piccola taglia, ma di livello superiore. A riverlarlo è il presidente di Daimler Dieter Zetsche che in un'intervista al Financial Times ha affermato che "Mercedes è già leader di mercato nei segmenti dove sono presenti la Classe S, la Classe E e la Classe C, ed è naturale che questa posizione ci competa anche nel segmento delle small premium".

Spingere l'acceleratore su questo segmento di mercato potrebbe essere la via giusta per battere l'agguerrita concorrenza di casa rappresentata da Volkswagen, Audi e Bmw. Proprio su questo aspetto Zetsche ha tenuto a precisare che prendendo in considerazione ricavi e profitti, la casa della Stella "è chiaramente davanti a Bmw e Audi. Questa è una posizione nel mercato che vogliamo non solo mantenere, ma soprattutto espandere".

Zetsche ha inoltre parlato dell'accordo dello scorso aprile con Renault, attraverso cui Mercedes potrà espandere la sua presenza nel segmento delle "piccole" di lusso: "In precedenza vi erano stati dei contatti con General Motors, Volkswagen e Fiat, ma la scelta migliore è stata quella relativa al gruppo francese".

Se vuoi aggiornamenti su PRESTO VEDREMO L'ANTI-MINI BY MERCEDES? inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 15 giugno 2010

Vedi anche

Mercato auto Europa in crescita del 6,5% nel 2016

Mercato auto Europa in crescita del 6,5% nel 2016

Il mercato europeo dell’auto continua la sua crescita, trainata da FCA che continua a salire con una velocità a due cifre.

Hyundai: immatricolazioni da record in Italia

Hyundai: immatricolazioni da record in Italia

La Casa coreana supera nel 2016 per la prima volta le 56mila vetture consegnate.

Gruppo FCA: 1 miliardo di dollari di investimenti in USA

Gruppo FCA: 1 miliardo di dollari di investimenti in USA

Scambio di ringraziamenti tra il Presidente eletto Donald Trump e Sergio Marchionne per gli investimenti del Gruppo FCA negli USA.