Volkswagen: ora è il momento della Cina

Visto l'incremento di vendite in Cina (più 40% a maggio), VW punta a investire nel paese e a diventare (nel 2018) il primo produttore di auto

Volkswagen punta in maniera decisa sul mercato cinese, con il duplice obiettivo di raggiungere i 2 milioni di auto vendute nel 2010 e di aprire 4 stabilimenti nel giro di pochi anni.

Un investimento notevole che Winfred Vahland, capo delle operazioni nel paese asiatico, ha giustificato dicendo che a fine anno il fatturato crescerà del 20% rispetto al 2009, confermando il paese della Grande Muraglia al vertice per numero di vendite e in grado di generare un utile di 700 milioni di euro su un fatturato che è stato di 20 miliardi di Euro, per 1,4 milioni di auto vendute.

Il vertice del brand Volkswagen, che comprende anche Audi, Seat, Bentley e Skoda, non nasconde che il suo obiettivo di lungo termine sia quello di superare Toyota e diventare il primo marchio automobilistico al  mondo con 10 milioni di unità annue entro il 2018.

Intanto gli ultimo dati di maggio mostrano che Audi, a maggio, ha fatto registrare un più 15% nelle vendite, grazie soprattutto al mercato cinese che da solo è arrivato ad assorbire 17.396 auto, pari al 40% in più rispetto allo stesso mese del 2009.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 08 giugno 2010

Altro su Volkswagen

Volkswagen Golf e Golf Variant 2017: primo contatto
Ultimi arrivi

Volkswagen Golf e Golf Variant 2017: primo contatto

Commercializzazione da marzo, con prezzi a partire da 20.150 euro. Modifiche estetiche di dettaglio. Debuttano i comandi gestuali e il 1.5 TSI.

Volkswagen Atlas Weekend Edition al Salone di Chicago 2017
Concept

Volkswagen Atlas Weekend Edition al Salone di Chicago 2017

Spirito d'avventura e praticità non mancano alla nuova concept che Volkswagen porta al Salone di Chicago 2017.

Volkswagen Golf GTI: nel 2020 sarà ibrida?
Anteprime

Volkswagen Golf GTI: nel 2020 sarà ibrida?

Voci di corridoio "catturate" dal Web anticipano un aggiornamento di portata storica: la sportiva – simbolo di VW sarà a propulsione ibrida.