Negli Usa, alla Lexus va… di lusso

I dati di inizio 2010 mostrano che gli americani preferiscono le giapponesi Lexus alle tedesche Bmw o Mercedes

Negli Usa, alla Lexus va... di lusso

di Andrea Barbieri Carones

08 giugno 2010

I dati di inizio 2010 mostrano che gli americani preferiscono le giapponesi Lexus alle tedesche Bmw o Mercedes

Facendo un giro in macchina “su e giù per Beverly Hills” o sulle colline di Berkeley che sovrastano la baia di San Francisco, di fronte alle ville di lusso si vedono sempre meno Bmw e Mercedes e sempre più Lexus.

Nessun amore improvviso verso il Sol Levante né odio repentino verso i nemici dello sbarco in Normandia ma solamente un dato statistico rivelato dai dati sulle vendite del mese di maggio: gli americani stanno orientando i propri acquisti di lusso verso le auto nipponiche del brand del gruppo Toyota.

Già, perché per la prima volta nella storia, Lexus ha superato i tradizionali marchi d’oltralpe non solo nell’ultimo mese (dove ha segnato un più 31% nelle immatricolazioni made in Usa)  ma anche nei primi 5 del 2010 dove sono stati venduti 90.098 modelli con la grande “L” sul radiatore. [!BANNER]

In realtà Mercedes non va così male visto che a maggio le concessionarie hanno venduto 19.184 auto “con la stella”, con un incremento del 27% rispetto allo stesso mese del 2009 che ha permesso alla casa tedesca di posizionarsi al 2° posto negli Usa. Buoni i risultati di Audi, anch’essi in aumento, mentre sono negativi (meno 3%) quelli di Bmw.