Subaru cerca in Cina partner disperatamente

Il mercato è in continua espansione: la Casa delle Pleiadi fiuta l'affare e indica che entro due anni dovrà trovare un partner locale

Un mercato in espansione, quello della Cina. E, per questo, ambita da molti Costruttori, che vedono nel Paese del Dragone la nuova terra promessa dei mercati. Anche Subaru si adegua. Da quanto ha dichiarato in questi giorni il Presidente Ikuo Mori, presto (entro due, tre anni) anche per la Casa delle Pleiadi si aprirà il mercato cinese.

Per farlo, la Subaru orienterà la propria ricerca su un partner locale. Un'azienda cinese che permetta una più incisiva presenza sul mercato alle berline 4x4 e alle SUV prodotte dalla Subaru, da tre anni uscita dall'universo General Motors per approdare al Gruppo Toyota, che ne detiene il 16,5% delle quote capitale.

"I nostri numeri parlano chiaro - sottolinea Ikuo Mori - Dal 1 Gennaio al 30 Novembre, abbiamo venduto 31.300 veicoli in Cina. Anche se non sembra una cifra eccezionale, bisogna ricordare che rispetto al 2008 l'aumento delle vendite è stato dell'86,2%".

Una dimostrazione che il mercato cinese tiene, dunque: "Non solo. Per il 2010, prevediamo di esportarvi almeno 50 mila veicoli". Nel breve periodo, dichiara il numero uno della Subaru, la Cina diventerà "Un mercato più importante degli Stati Uniti, che finora è sempre il nostro punto di riferimento". Proprio gli USA hanno registrato, per la Casa delle Pleiadi, un'isola felice. Da Gennaio a Novembre, le vendite negli Stati Uniti, che hanno totalizzato 193.500 veicoli, sono cresciute del 13,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, e sono destinati a salire ancora, secondo le previsioni: 230.000 veicoli l'anno prossimo.

I modelli più premiati dalla clientela oltreoceano sono stati la Forester, SUV che rispecchia i gusti di molti automobilisti nord americani, e la nuova versione della Legacy, più grande e potente rispetto alla serie precedente. Resta da capire quale sarà il partner scelto dalla Subaru per il debutto dei suoi modelli in Cina. Un Costruttore locale al quale cedere una parte delle linee di montaggio per produrle a marchio Subaru? O la creazione di una filiale? Questo è il nodo della questione, che sarà dipanato nei prossimi mesi.

Se vuoi aggiornamenti su SUBARU inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 22 dicembre 2009

Altro su Subaru

Subaru Viziv-7 Concept al Salone di Los Angeles
Concept

Subaru Viziv-7 Concept al Salone di Los Angeles

Il prototipo del SUV giapponese al Salone di Los Angeles

Subaru WRX STI 2017 e WRX S4
Anteprime

Subaru WRX STI 2017 e WRX S4

Subaru lancia sul mercato la rinnovata WRX STI 2017, mentre in Giappone debutta la serie limitata WRX S4.

Subaru celebra cinquant
Tecnica

Subaru celebra cinquant'anni di motori boxer

L'architettura boxer, marchio di fabbrica per Subaru, giunge al suo primo mezzo secolo: dalla 1000 alla attuale lineup, ecco tutta l'evoluzione.