Montezemolo: L’Alfa NON è in vendita

Il presidente Fiat smentisce l’ipotesi di cessione del marchio al Gruppo Volkswagen e ribatte: “Troppe opportunità negli Stati Uniti”

Montezemolo: L'Alfa NON è in vendita

Tutto su: Alfa Romeo

di Lorenzo Stracquadanio

15 dicembre 2009

Il presidente Fiat smentisce l’ipotesi di cessione del marchio al Gruppo Volkswagen e ribatte: “Troppe opportunità negli Stati Uniti”

L‘indiscrezione, diffusasi nei giorni scorsi, secondo cui era possibile la vendita di Alfa Romeo al Gruppo tedesco Volkswagen, è stata prontamente smentita in queste ore dal presidente di Fiat, Luca Cordero di Montezemolo. Il numero uno della Casa del Lingotto ha spiegato che il marchio del Biscione non è in vendita a “prescindere da qualsiasi circostanza”.

Intervistato dall’agenzia di stampa Reuters, Montezemolo ha al contrario rilanciato l’italianità e il ruolo strategico di Alfa Romeo: “Presenteremo al pubblico la nuova Alfa, la Giulietta, che sostituisce la 147 e pensiamo che ci siano grandi opportunità per il marchio negli Stati Uniti”.[!BANNER]

Insomma Alfa Romeo è più viva che mai e proprio attraverso la neonata Giulietta punta a fare breccia nel mercato a stelle e strisce. Un’operazione che farà leva sull’alleanza in casa Fiat con l’americana Chrysler.

L’ipotesi di cessione era stata avanzata da alcuni analisti secondo cui Fiat avrebbe potuto vendere Alfa Romeo a causa dei bassi volumi di vendita. Il compratore più accreditato era Volkswagen che, avrebbe così acquisito un marchio prestigioso dopo l’operazione Porsche e l’acquisizione del 20% di Suzuki; un tris che avrebbe consentito al Gruppo di Wolfsburg di accrescere ulteriormente la sua presenza nel mercato.